Lotta, che exploit per i giovani aretini

Grande prestazione dei giovani lottatori aretini che ancora una volta salgono alla ribalta nazionale. Quasi contemporaneamente alla qualificazione olimpica di Timoncini nella greco-romana, al Pala Pellicone di Ostia si è svolto il Campionato...

lotta-arezzo-3

Grande prestazione dei giovani lottatori aretini che ancora una volta salgono alla ribalta nazionale. Quasi contemporaneamente alla qualificazione olimpica di Timoncini nella greco-romana, al Pala Pellicone di Ostia si è svolto il Campionato Italiano Giovanissimi di lotta stile libero e lotta femminile al quale hanno partecipato quaranta società con circa quattrocento atleti. Nonostante lo stile non è quello prediletto dai lottatori aretini, la Chimera si è presentata all’importante impegno con cinque giovani atleti.

Due le medaglie d’oro vinte da due figli d’arte: Paionni si conferma ancora una volta tra i migliori, e Stopponi alla sua prima partecipazione ad un campionato giovanile; medaglia di bronzo per Storri che già in precedenza ci aveva abituato a buoni risultati.

Nella classe “esordienti B” categoria 42kg., appena rientrato dall’infortunio, Riccardo Paionni si conferma ai vertici nonostante il salto di categoria, con una lotta semplice ma efficace in uno stile che non gli rimane proprio simpatico. Batte il sassarese Saba per superiorità tecnica; con lo stesso risultato (10-0) batte Pascarella delle Fiamme Oro.; in finale batte nettamente il roveretano Bini, già campione italiano in questa specialità, facendo risaltare maggiormente la vittoria.

Nella categoria 30kg. classe “ragazziFrancesco Stopponi per la prima volta sale sulla materassina del palazzetto federale, un’emozione fortissima per lui riuscendo a mantenere alta la concentrazione. Batte ai punti il napoletano Chiazza; il romano Foscarini per superiorità tecnica; ancora ai punti Murena; Puggioni di Villanova in un incontro equilibrato dove riesce ad avere la meglio solo a pochi secondi dal termine dell’incontro. In finale batte ai punti il forte napoletano Coscino.

Tra gli “esordienti B” categoria 47kg. Carlo Storri dopo aver battuto il catanese Bonfiglio per manifesta superiorità, in semifinale ha un calo di concentrazione e perde ai punti contro il sassarese Bussu. Fortunatamente nella finalina riesce a ritrovarsi riscattandosi dalla precedente prestazione, vincendo nettamente contro il faentino Crisafulli (10-2) conquistando così la medaglia di bronzo.

Classe “esordienti A” categoria 44kg. niente da fare per Francesco Farinelli che agli ottavi incontra il forte faentino Frontali, poi vincitore della categoria, perdendo per superiorità tecnica. L’aretino viene recuperato ma viene sconfitto dal barese Nesta, classificandosi all’ottavo posto.

Nella classe “ragazzi” categoria 34kg. alla sua prima gara nazionale Elia Batini vince contro il barese Cirillo, viene fermato agli ottavi dal trentino Pessoa, più forte ed esperto. Viene recuperato ma viene battuto dal varesino Maiolo, classificandosi dodicesimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ancora una grande affermazione per i ragazzi della Chimera che continuano ad imporsi a livello nazionale, facendosi notare dagli addetti ai lavori, che non hanno sprecato complimenti a riguardo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento