Venerdì, 17 Settembre 2021
Sport

L'Arezzo torna al lavoro. Il 30 c'è la Giana, ma resta il rischio sciopero

La prima squadra è tornata al lavoro. Seduta pomeridiana al Città di Arezzo per la truppa di Massimo Pavanel. Un allenamento incentrato sulla parte atletica dopo la trasferta di Olbia. In gruppo anche Curtis Yebli e Giacomo Cenetti. I due...

Arezzo_allenamento26dic17

La prima squadra è tornata al lavoro. Seduta pomeridiana al Città di Arezzo per la truppa di Massimo Pavanel. Un allenamento incentrato sulla parte atletica dopo la trasferta di Olbia.

In gruppo anche Curtis Yebli e Giacomo Cenetti. I due centrocampisti fermi ormai da tempo per infortunio sono ormai prossimo al rientro a pieno regime così come Stefano Ferrario.

Da domani, con inizio alle ore 11:30 a Le Caselle, Pavanel inizierà ad impostare il lavoro per l'ultima sfida del 2017. Sabato alle 14:30 al Comunale è attesa la Giana Erminio, una sfida che resta però con un punto interrogativo a fianco. C'è una spada di Damocle infatti. I giocatori dell'Arezzo tramite l'Assocalciatori hanno fatto sapere che se non saranno pagati gli stipendi di settembre e ottobre entro il 27 dicembre sciopereranno. Il club ha ottemperato al pagamento del mese di settembre. Resta quindi quello di ottobre da saldare.

Difficile che questo possa arrivare nelle prossime 24 ore. A questo punto c'è da valutare e capire se la squadra farà un passo indietro, ammorbidendo la propria linea in attesa poi di capire cosa accadrà da qui al 20 gennaio quando riprenderà il campionato. Da qui al 30 dicembre come annunciato da Matteoni e dal sindaco Ghinelli sono attesi incontri e sviluppi per un nuovo passaggio di quote.

Ma c'è anche il mercato che riaprirà i battenti a inizio gennaio. Stando così le cose non è da escludere che alcuni giocatori possano anche chiedere di cambiare maglia davanti a offerte e situazioni più vantaggiose. Ecco allora che la sfida con la Giana, per alcuni, potrebbe essere l'ultima partita in amaranto.

Domani tra l'altro alle 15 Orgoglio Amaranto e l'associazione Museo Amaranto terranno una conferenza stampa allo stadio.

Twitter @MatteoMarzotti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Arezzo torna al lavoro. Il 30 c'è la Giana, ma resta il rischio sciopero

ArezzoNotizie è in caricamento