Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

L'Amen Scuola Basket Arezzo che riesce ad imporsi a Livorno

Gran bel successo per l'Amen Scuola Basket Arezzo che riesce ad imporsi a Livorno sul campo della terza in classifica Pielle con il punteggio di 81 a 78. Gli amaranto centrano così la seconda vittoria in campionato e lo fanno con merito conducendo...

basket2

Gran bel successo per l'Amen Scuola Basket Arezzo che riesce ad imporsi a Livorno sul campo della terza in classifica Pielle con il punteggio di 81 a 78. Gli amaranto centrano così la seconda vittoria in campionato e lo fanno con merito conducendo per larga parte l'incontro e reagendo con determinazione e convinzione nei propri mezzi al momento difficile del terzo quarto quando i padroni di casa si sono portati anche sul +9 (62-53).

L'inizio gara dell'Amen è super convincente e mette in difficoltà la Pielle che probabilmente non si aspettava una SBA così combattiva, capitan Castelli guida i suoi al primo break costringendo i locali ad inseguire fin dalla prima sirena (15-26). Nel secondo quarto una tripla di Balsimini regala il massimo vantaggio agli aretini (+14 sul 33-19), ma la reazione di Livorno è puntuale, la squadra di coach Mori registra la fase difensiva riportandosi negli ultimi minuti prima dell'intervallo a stretto contatto con i canestri di Sidoti e Burgalassi che mandano le squadre all'intervallo sul 41-39 per l'Amen.

Al rientro in campo i padroni di casa forzano l'allungo per cercare di scappare via, Venditti e Fantoni fanno valere il loro peso sottocanestro mentre l'Amen si blocca in attacco, così al 27' la Pielle tocca il +9 (62-53). A questo punto gli aretini rimangono compatti e punto dopo punto riescono a tornare in partita, l'inizio dell'ultimo quarto vede infatti l'Amen operare un parziale di 9-0 che ribalta l'inerzia della gara.

Col passare dei minuti infatti gli amaranto prendono ancora di più fiducia e dall'arco dei 6 e 75 trovano i canestri del break decisivo, un libero di Giommetti a 3 minuti dalla fine firma il 76 a 68 SBA.

Purtroppo gli aretini balbettano dalla lunetta e Livorno si avvicina anche grazie ad una tripla di capitan Capobianchi, negli ultimi trenta secondi poi Burgalassi e Fantoni consentono alla squadra di coach Mori di tornare sul -1 (78-79). Fallo di Capobianchi obbligato che manda in lunetta Carlo Provenzal a 14 secondi dalla fine, il playmaker aretino sbaglia entrambi i tiri ma il rimbalzo offensivo premia l'Amen, altro fallo e Capitan Castelli, straordinario con 25 punti realizzati, non fallisce i due liberi decisivi con sette secondi da giocare. Un successo che premia gli amaranto per il lavoro che assieme a tutto lo staff hanno sempre fatto in palestra nonostante un campionato difficile per la competitività degli avversari dopo il doppio salto che ha seguito la promozione dalla Serie D della passata stagione, domenica a San Lorentino arriva la lanciatissima Certaldo, altro incontro molto proibitivo, ma l'Amen SBA sta costruendo dei piccoli mattoncini per avere maggiori certezze nella seconda e decisiva fase di questo campionato.

Pallacanestro Livorno-Amen Scuola Basket Arezzo 78-81

Parziali: 15-26, 39-41, 62-58

Pielle: Pappalardo ne, Bertolini, Burgalassi 16, Giannetti, Bargelli 12, Sidoti 14, Capobianchi 7, Lomuscio ne, Fantoni 19, Venditti 10. All. Mori

Amen: Scrocca 5, Cutini 14, Bini, Marmorini 12, Balsimini 3, Brebenel, Bies ne, Castelli 25, Giommetti 13, Provenzal C. 9. All. Vignaroli
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Amen Scuola Basket Arezzo che riesce ad imporsi a Livorno

ArezzoNotizie è in caricamento