Lacrimini torna al Sansepolcro: nuova vita da dirigente

Novità nell'organigramma societario del Sansepolcro. Giorgio Lacrimini è il nuovo club manager della prima squadra. Per anni è stato una bandiera come giocatore e capitano, adesso Lacrimini torna al Sansepolcro nella nuova veste di dirigente. Ieri...

Giorgio Lacrimini e societa

Novità nell'organigramma societario del Sansepolcro. Giorgio Lacrimini è il nuovo club manager della prima squadra. Per anni è stato una bandiera come giocatore e capitano, adesso Lacrimini torna al Sansepolcro nella nuova veste di dirigente. Ieri sera si è presentato alla squadra e già da oggi sarà al lavoro insieme a tutto lo staff. Queste le sue prime parole da dirigente bianconero:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
“Ad accettare questo incarico mi ha spinto la passione e l’amore per questa squadra e questa città. Vorrei essere una figura quasi invisibile, ma allo stesso tempo sempre presente. Metto a disposizione della società la mia esperienza, anche per cercare di smussare nel corso dell’anno quei piccoli problemi che ci possono essere. Conosco l’ambiente e sono felice di questa mia nuova esperienza: vorrei essere per i ragazzi quell’amico in più per aiutarli nel loro percorso di crescita, rispettando allo stesso tempo quelli che sono gli obiettivi della società da dover centrare tutti insieme”.

Lacrimini conta oltre 300 presenze con la maglia del Sansepolcro, con la quale ha vinto quattro campionati. È stato un uomo simbolo del calcio biturgense nella scalata che portò il Sansepolcro ai massimi vertici dei campionati dilettantistici. Da oggi passa dall'altra parte della scrivania cercando di trasmettere gli stessi valori di dedizione e spirito di sacrificio che mostrò di possedere da giocatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento