menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Steels Motocross - Morgan Bennati (5)-2

Steels Motocross - Morgan Bennati (5)-2

La Steels è quarta ai Campionati Internazionali d'Italia su sabbia

La stagione della Steels Motocross si è aperta sulla sabbia. Il pilota di punta del team castiglionese, Morgan Bennati, ha debuttato con un bel quarto posto ai Campionati Internazionali d'Italia SuperMareCross, vivendo una dura corsa sulle dune...

La stagione della Steels Motocross si è aperta sulla sabbia. Il pilota di punta del team castiglionese, Morgan Bennati, ha debuttato con un bel quarto posto ai Campionati Internazionali d'Italia SuperMareCross, vivendo una dura corsa sulle dune della spiaggia romana di Fregene in cui ha sfidato alcuni dei migliori coetanei del panorama nazionale. Questa manifestazione ha sottoposto tutti i partecipanti ad un grande sforzo fisico e mentale dovuto alla pista sabbiosa, ma la Steels ha comunque deciso di prendervi parte per la prima volta in assoluto con l'obiettivo di vivere un test di altissimo livello in vista dei principali impegni del 2017. L'esperienza si è rivelata particolarmente positiva perché Bennati, classe 2004, è risultato tra i più veloci della categoria Mx85-Senior e, supportato dall'esperienza e dai consigli del presidente della Steels Andrea Botti, ha debuttato in gara-1 ottenendo subito un ottimo terzo posto. In gara-2 è subentrata la stanchezza che ha impedito al talentuoso pilota aretino di ripetersi e che lo ha costretto ad un prematuro ritiro, ma la somma dei punti ottenuti nelle due manche ha permesso comunque di festeggiare un positivo quarto posto nella classifica finale di giornata.

«I Campionati Internazionali d'Italia sono una gara durissima - commenta Botti, - resa ancor più ostica dal fatto che in precedenza Bennati non aveva mai gareggiato sulla sabbia. Abbiamo scelto di partecipare a questa manifestazione per valutare la preparazione del pilota e per confermare l'affidabilità della moto su ogni tipologia di pista, dunque il terzo posto in gara-1 e il quarto posto finale rappresentano due ottimi segnali in vista del proseguo della stagione».

Nei prossimi mesi, Bennati sarà atteso da un calendario particolarmente impegnativo che lo vedrà gareggiare al campionato europeo, al campionato italiano e al campionato regionale, con l'ambizione di riuscire a riprendere la maglia azzurra della nazionale. Nel 2015 e nel 2016, purtroppo, il pilota è incappato in due infortuni che ne hanno compromesso la stagione ma, nonostante questo, è riuscito comunque a risultare tra i migliori della penisola con un terzo posto in Toscana ed un settimo in Italia. Per affrontare al meglio la stagione e per proseguire nella crescita degli ultimi anni, la Steels potrà fare affidamento anche sulla collaborazione di alcune aziende di spessore internazionale come la Motul che fornirà i lubrificanti e la Raleri che garantirà gli occhiali di corsa. In attesa di definire la squadra ufficiale di motocross, infine, la scuderia lavorerà in sinergia con il team DaBoot nel settore acrobatico del freestyle dove sarà rappresentata in Italia e in Europa dal talentuoso centauro James Trincucci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La ricetta dei waffles

  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

  • Calcio

    Arezzo-Matelica. Le pagelle di Giorgio Ciofini

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento