Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

La Ginnastica Petrarca apre la seconda giornata di serie A1

La Ginnastica Petrarca avrà l'onore e l'onere di aprire la seconda giornata di serie A1 di ginnastica ritmica. Il massimo campionato nazionale fa tappa sabato 28 ottobre a Fabriano e a rompere il ghiaccio sarà proprio la storica società aretina...

Ginnastica Petrarca - Maria Vilucchi, palla (1)

La Ginnastica Petrarca avrà l'onore e l'onere di aprire la seconda giornata di serie A1 di ginnastica ritmica. Il massimo campionato nazionale fa tappa sabato 28 ottobre a Fabriano e a rompere il ghiaccio sarà proprio la storica società aretina che è stata sorteggiata come prima squadra a mettersi alla prova nel programma di esercizi a corpo libero, cerchio, clavette, fune, nastro e palla. La Ginnastica Petrarca occupa attualmente il settimo posto della classifica e, di conseguenza, scenderà in pedana con le sue giovani atlete con l'obiettivo di confermare quanto di buono mostrato all'esordio e di provare ad ottenere un ulteriore miglioramento.

Per riuscirvi farà affidamento soprattutto sull'aretina Maria Vilucchi, tornata a piena disposizione dello staff tecnico petrarchino dopo i sette mesi passati nell'accademia federale con le "farfalle" della squadra nazionale, e sul rinforzo straniero della bulgara Boryana Kaleyn che si è ben integrata al gruppo e che nella prima gara ha mostrato il suo talento con il terzo miglior risultato al nastro. Lo staff tecnico composto da Irene Leti, Elena Zaharieva, Federica Peloso e dalla coreografa Stefania Pace potrà poi fare affidamento sulle Allieve Anita Adreani e Bianca Folegnani per le esibizioni a corpo libero, su due pilastri della squadra come Beatrice Fioravanti e Asia Massetti, e sui recenti innesti di Alice Betti e Valeria Carnali. «Le nostre ragazze - commenta Leti, - si sono allenate bene e sono pronte a mettersi nuovamente alla prova in un campionato che le vedrà sfidare alcune delle migliori atlete del panorama nazionale e internazionale. A Fabriano avremo la responsabilità di aprire la gara e, dunque, sarà necessaria la massima concentrazione per eseguire esercizi impeccabili e per mettere in difficoltà le nove squadre che ci seguiranno, con la consapevolezza di aver le carte in regola per migliorare l'attuale settimo posto e di poter continuare a tenere alto nel panorama nazionale il nome della nostra società».
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Ginnastica Petrarca apre la seconda giornata di serie A1

ArezzoNotizie è in caricamento