rotate-mobile
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ko Arezzo contro il Pontedera (0-2). Capuano:"Stiamo crescendo"

Può andare bene così. L'Arezzo incassa un gol per tempo nel test amichevole contro il Pontedera dell'ex Disanto, ma Ezio Capuano è comunque soddisfatto. Basta guardare in tribuna prima del calcio d'inizio per capirne i motivi. Cori, Betancourt...

Può andare bene così. L'Arezzo incassa un gol per tempo nel test amichevole contro il Pontedera dell'ex Disanto, ma Ezio Capuano è comunque soddisfatto.

Basta guardare in tribuna prima del calcio d'inizio per capirne i motivi. Cori, Betancourt, Tremolada, Vinci e Mariani sono ancora alle prese con i rispettivi problemi fisici e così in campo va una sorta di Arezzo bis con addosso la terza maglia ufficiale: divisa nera con un cavallino amaranto rampante sulla parte destra della maglia

Fatta eccezione per il centrocampo, Capuano deve arrangiarsi in difesa in attesa del miglior Panariello e in attacco dove agiscono i due baby Calabrese e Marciano. L'avvio è favorevole all'Arezzo, Sperotto dopo 2' manca il bersaglio da buona posizione.

Il Pontedera di Indiani è sì come l'Arezzo una squadra giovane, ma ormai rodata da diversi mesi a differenza di un Arezzo che ha cambiato tanto. Ecco perchè gli ospiti soffrono e si trovano meglio degli amaranto che rispetto alle ultime uscite contro L'Aquila e Città di Castello fanno vedere buone cose in fase di costruzione con Gambadori e soprattutto Capece, sempre più metronomo della squadra di Capuano.

Peccato però che le occasioni non arrivino per l'Arezzo. Cardelli e Citti restano praticamente inoperosi a differenza dei loro colleghi Baiocco e Rosti. Il primo gol arriva al quarto d'ora: angolo di Disanto e incornata vincente di Della Latta per il vantaggio. Nella ripresa dopo una traversa colpita da Gambadori arriva l'incursione di Disanto sulla destra che mette al centro servendo a Gavoci il pallone del 2-0.

"Questo test mi è servito per visionare meglio i giocatori in prova e vi comunico già da adesso che nessuno di loro resterà ad Arezzo - ha detto Capuano. E' stata una grossa tappa di crescita. Mi è piaciuta la squadra anche se davanti non avevamo i nostri migliori giocatori. A San Giovanni Valdarno vedremo il vero Arezzo. Tremolada e Vinci? Il primo quattro mesi si è operato ed è quindi reduce da un intervento chirurgico quindi dobbiamo preservarlo in questa fase, mentre Vinci ha una tendinite ma non è niente di preoccupante. Panariello è tornato e sono convinto che ci darà una grossa mano. Scrivete pure che l'ho riportato ad Arezzo ad una cifra inferiore rispetto a quella che prendeva l'anno scorso".

AREZZO (3-5-2): Baiocco; De Martino, Carlini, Milesi; Brumat, Feola, Capece, Gambadori, Sperotto; Calabrese, Marciano.

A disposizione: Rosti, Panariello, Del Magro, Masciangelo, Monaco, Bergamini, Keqi.

Allenatore: Ezio Capuano. PONTEDERA (4-3-3): Cardelli; Videtta, Vettori, Polvani, Sane; Pizza, Della Latta, Della Corte; Disanto, Scappini, Bonaventura.

A disposizione: Citti, Chiesi, Gavoci, Gemignani A., Gemignani D., Giordani, Madrigali, Risaliti, Secondo, Tazzari.

Allenatore: Paolo Indiani.

RETI: pt 15' Della Latta; st 37' Gavoci.

Twitter @MatteoMarzotti

Si parla di

Video popolari

Ko Arezzo contro il Pontedera (0-2). Capuano:"Stiamo crescendo"

ArezzoNotizie è in caricamento