Mercoledì, 4 Agosto 2021
Sport

Karate, il Makotokai di Arezzo trionfa in Europa

Il 18 e 19 Novembre si è svolta a Montecatini Terme la “WUKO European Karate Cup 2017”, prestigiosa competizione internazionale organizzata dalla World United Karate Organization che raggruppa i settori di karate Sportivo, Tradizionale ed a...

karate-3

Il 18 e 19 Novembre si è svolta a Montecatini Terme la "WUKO European Karate Cup 2017", prestigiosa competizione internazionale organizzata dalla World United Karate Organization che raggruppa i settori di karate Sportivo, Tradizionale ed a Contatto Pieno.

Alla competizione hanno partecipato 11 nazioni con 1.434 atleti, che si sono sfidati nelle specialità di Kata (forma) e Kumite (combattimento) secondo i regolamenti Kumite sportivo Shobu sanbon, tradizionale Shobu ippon e Makotokai a contatto pieno.

Il Karate Club Funakoshi Arezzo ha partecipato con 10 atleti nelle categorie di combattimento a contatto pieno Makotokai ottenendo ben 7 podi, e nello specifico: medaglia d'oro a Giovanni Casi campione Europeo nella categoria Cadetti -65 Kg, due bellissimi secondi posti a Gabriele Taffini e Matteo Fratini, vice campioni Europei rispettivamente nelle categorie Bambini 8-9 anni e Cadetti +65 Kg, ed infine quattro combattutissimi terzi posti a Tommaso Manneschi , Giovanni Ghezzi, Karim Poggialini e Riccardo Mina.

Bravissimi anche se non sono giunti al podio Filippo Bargigli, Gabriele Ghiandai e Roberto Mameli che hanno saputo affrontare con coraggio e determinazione i loro avversari.

«Questo è un importantissimo risultato per la nostra scuola che all'alba del suo 40° anno di attività, si dimostra ancora una forte protagonista del complesso panorama sportivo nazionale ed internazionale» sottolinea il Maestro Diego Ferri «Il Karate Club Funakoshi, fondato nel 1978, è infatti la prima scuola di karate ad Arezzo; inizialmente dedita allo studio dello Shotokan tradizionale si è poi evoluta con il passaggio allo stile Makotokai a contatto. Il karate a contatto richiede molto impegno e dedizione, per questo vedere tanti giovani avvicinarsi alla nostra scuola ed allenarsi con passione è già di per sé un grande motivo di orgoglio per me ed i miei collaboratori. Quando poi l'impegno viene premiato con dei risultati così importanti sappiamo di essere sulla strada giusta e continueremo a migliorarci sempre, seguendo la filosofia del karate»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Karate, il Makotokai di Arezzo trionfa in Europa

ArezzoNotizie è in caricamento