Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

Iscrizione, affiliazione e calciomercato. L'Arezzo segue Keqi e non solo

La priorità in questo momento è legata più agli iter burocratici, ma non solo. L'Arezzo nelle prossime ore conta di regolarizzare la propria posizione. Il Cavallino deve ultimare alcuni pagamenti tra i quali quelli della debitoria sportiva. Un...

KristianKeqi

La priorità in questo momento è legata più agli iter burocratici, ma non solo. L'Arezzo nelle prossime ore conta di regolarizzare la propria posizione. Il Cavallino deve ultimare alcuni pagamenti tra i quali quelli della debitoria sportiva. Un nodo da sciogliere oltre alla presentazione delle fideiussioni per poter prima procedere con l'affiliazione e poi con l'iscrizione al prossimo campionato.

L'affiliazione porterà in dote la matricola federale che servirà anche per la sottoscrizione dei nuovi contratti.

L'Arezzo conta di mettere nero su bianco quanto prima l'accordo con mister Dal Canto, il suo vice Lamma e poi con i giocatori. Da Benucci pronto a legarsi fino al 2021 al Cavallino a Cutolo che può dire sì al prolungamento al 2020.

In stand by Moscardelli. Il capitano e la società si sono incontrati. L'offerta annuale non sarebbe un problema, sull'ingaggio chissà. Di certo l'Arezzo non vuole sforare il budget a disposizione. Probabile quindi che a Moscardelli sia stato chiesto un ritocco al ribasso rispetto a quanto percepito nelle ultime due stagioni. L'attesa tiene con il fiato sospeso i tifosi che sperano nel lieto annuncio.

Intanto però l'Arezzo guarda con interesse alla serie D per individuare ulteriori rinforzi per l'attacco. Da San Giovanni Valdarno arriva indiscrezioni riguardo l'interesse del Cavallino per Kristian Keqi (foto forzasangio.it). Trequartista italo-albanese classe 1996 con un passato tra Pescara, Scandicci e Foligno. Nell'ultima stagione in D con gli azzurri del Marzocco si è distinto agli ordini di Agostino Iacobelli.

Matteo Brunori Sandri

Piace anche l'attaccante Matteo Brunori Sandri del Parma. Classe 1994 è reduce dall'esperienza con il Villabiagio con 23 gol in 34 presenze. Nel suo curriculum un passato con Foligno, Reggiano e Pro Patria. Un anno fa l'arrivo a Villabiagio dell'italo-brasiliano dopo le 41 reti in Eccellenza con il Petrignano. Attualmente sotto contratto con il Parma che potrebbe aggregarlo alla prima squadra per il ritiro estivo.

Per la difesa spunta il nome di Lorenzo Terigi, classe 1991, nell'ultima stagione a Pistoia. Gli arancioni vantano un'opzione di un altro anno sul difensore lucchese con trascorsi con le divise di Siena, Alessandria, Crotone e Grosse.

Trattative più o meno in fase embrionale che forniscono più di qualche indizio. In primis la conferma di tenere d'occhio il budget da parte del Cavallino, la seconda quella che l'Arezzo punterà sui giovani. Pieroni d'altronde non ha mai nascosto la sua predilezione nel lanciare under scovati dalle serie minori.

Twitter @MatteoMarzotti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iscrizione, affiliazione e calciomercato. L'Arezzo segue Keqi e non solo

ArezzoNotizie è in caricamento