Sabato, 24 Luglio 2021
Sport

Incontro con Matteoni, Ghinelli: "Nel progetto più forza alla società e alla squadra, settore giovanile e stadio"

"Fino a che l'arbitro non ha fischiato la fine della partita sono stato in ansia, era importante vincere la prima alla quale il nuovo presidente stava assistendo, al triplice fischio gli ho detto che ha esordito bene e lui ha riso." Hanno...

Bertini_Matteoni_Ghinelli

"Fino a che l'arbitro non ha fischiato la fine della partita sono stato in ansia, era importante vincere la prima alla quale il nuovo presidente stava assistendo, al triplice fischio gli ho detto che ha esordito bene e lui ha riso."

Hanno pranzato insieme, parlato a lungo e poi si sono seduti nella tribuna centrale allo stadio per assistere alla partita tra Arezzo e Prato. Prima vera giornata aretina per il nuovo presidente dell'Arezzo Marco Matteoni, in compagnia del sindaco Alessandro Ghinelli e del consigliere, ex arbitro di calcio, Paolo Bertini.

"E' una persona alla mano, è un imprenditore - racconta il primo cittadino - vede tutti gli aspetti di quello che ha appena intrapreso, farà il possibile per migliorare il bilancio economico della squadra avendo cura di fare un programma, che ci ha già a grandi linee annunciato, che prevede una crescita della società sportiva, della nostra squadra di calcio che si basa in una parte consistente sullo sviluppo del settore giovanile. C'è un punto interrogativo sulla logistica della squadra, ha visto le tante criticità che ha il nostro stadio comunale (proprio ieri durante il primo tempo due gruppi di faretti che illuminano il campo si sono improvvisamente spenti e la partita è stata interrotta per qualche minuto n.d.a.). E' un imprenditore che ha il suo core business nell'edilizia può darsi che ci faccia pervenire un progetto interessante. Non ne abbiamo parlato, ma è il soggetto giusto che se c'è spazio per fare un'operazione immobiliare che prevede il miglioramento dello stadio o addirittura la sua nuova costruzione, ripeto non lo so che non ne abbiamo ancora parlato, è il soggetto giusto."

Del sindaco, il presidente Matteoni, ha detto anche che finalmente ha incontrato un uomo di destra che sa ridere:

"Non l'ho sentita questa dichiarazione - commenta Ghinelli - non lo conoscevo, ma abbiamo amicizie in comune legate alla comune provenienza politica, mi fa piacere che abbia preso a cuore la nostra società, la sua età e i successi che ha avuto, mi dicono che è una persona capace, l'importante è che prenda il passo giusto con il sistema della tifoseria che sta intorno alla squadra."
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontro con Matteoni, Ghinelli: "Nel progetto più forza alla società e alla squadra, settore giovanile e stadio"

ArezzoNotizie è in caricamento