Sport

Impresa della Ginnastica Petrarca: mantiene il primato in serie A2

La Ginnastica Petrarca realizza un'impresa e mantiene il primato in serie A2. La terza prova del campionato di ginnastica ritmica si presentava come la più difficile dell'intera stagione, ma determinazione e talento hanno permesso alle...

Ginnastica Petrarca - Aurora Peluzzi

La Ginnastica Petrarca realizza un'impresa e mantiene il primato in serie A2. La terza prova del campionato di ginnastica ritmica si presentava come la più difficile dell'intera stagione, ma determinazione e talento hanno permesso alle giovanissime atlete aretine di ottenere un buon quinto posto finale che le mantiene in vetta alla classifica generale e che lascia vivo il sogno della promozione in A1. La gara, ospitata a Prato, è partita subito in salita per la Ginnastica Petrarca che ha dovuto rinunciare a due delle sue ginnaste titolari, Maria Vilucchi e Cecilia Re, che hanno partecipato alla trasferta al fianco delle compagne ma che a causa di un'influenza non sono potute scendere in pedana. Lo staff tecnico aretino, guidato da Irene Leti, è stato così costretto a trovare nuove soluzioni e a modificare la propria formazione lanciando tra le titolari tutte le altre cinque ragazze della squadra. Tra queste vi era anche Beatrice Fioravanti che ha vissuto il suo esordio assoluto in serie A2 esibendosi con il cerchio: campionessa d'Italia Juniores alla fune nel 2014, la giovane atleta si è fatta trovare pronta ed ha meritato gli applausi di tutto il palazzetto con una prestazione impeccabile. Il compito di trascinare la Ginnastica Petrarca è spettato però ad Aurora Peluzzi, ginnasta aretina che in passato ha vestito la maglia della nazionale agli Europei Juniores che è risultata decisiva ottenendo due ottimi punteggi con fune e clavette.

Gli esercizi di Ilaria Cammarata al nastro, Gaia Iervolino al corpo libero e Asia Massetti alla palla hanno infine permesso di fronteggiare nel migliore dei modi le atlete avversarie e di meritare quei punti necessari per chiudere la prova di Prato con un positivo quinto posto che lascia la società aretina in vetta alla classifica del campionato.

«Le nostre ragazze sono state protagoniste di una vera e propria impresa - commenta Leti. - Abbiamo gareggiato senza due delle nostre migliori ginnaste, senza straniere, con un'esordiente e con le riserve, ma nonostante questo siamo state capaci di mantenere il primato confermando di avere una squadra competitiva con ogni suo elemento. Mi congratulo con le mie ragazze per la determinazione dimostrata che ci tiene in corsa per il ritorno in A1». L'appuntamento decisivo sarà sabato 5 dicembre nella quarta e ultima prova di Padova che deciderà il nome delle due promosse nella massima serie. La classifica al momento è ristrettissima perché in testa a 63 punti con la Ginnastica Petrarca c'è la Moderna Legnano, mentre seguono a 59 l'Etruria Prato e a 57 la Lazio Ginnastica Flaminio. La società aretina avrà dunque tre settimane di tempo per allenarsi e per prepararsi alla volta di Padova, con la speranza di poter schierare la propria miglior formazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impresa della Ginnastica Petrarca: mantiene il primato in serie A2

ArezzoNotizie è in caricamento