Il Taekwondo Arezzo vince medaglie con tutti gli atleti in Abruzzo

Il Centro Taekwondo Arezzo vince medaglie con tutti gli atleti con cui ha combattuto al Campionato Interregionale d'Abruzzo e si issa tra le migliori realtà giovanili della penisola. La manifestazione si è svolta a Celano (Aq) e, nonostante la...

Centro Taekwondo Arezzo - Andrea Rescigno, Celano

Il Centro Taekwondo Arezzo vince medaglie con tutti gli atleti con cui ha combattuto al Campionato Interregionale d'Abruzzo e si issa tra le migliori realtà giovanili della penisola. La manifestazione si è svolta a Celano (Aq) e, nonostante la presenza di alcuni dei più promettenti giovani della penisola, ha visto il gruppo aretino compiere una vera e propria impresa che gli ha permesso di portarsi fino al terzo posto della classifica generale riservata a Esordienti A, Esordienti B e Cadetti B. In queste categorie, il Centro Taekwondo Arezzo del maestro Andrea Rescigno è sceso sul tatami con sei soli atleti con cui ha sfiorato la perfezione aggiudicandosi cinque ori e un bronzo; l'eccezionalità del risultato è testimoniata dal confronto con la società vincitrice del campionato che, schierano una quarantina di ragazzi, ha vinto solo un oro in più degli aretini.

I primi ad aver esultato sono stati Lorenzo Franchi nei -29kg Esordienti B e Gioele Paci nei -24kg Esordienti A che sono riusciti a vincere le rispettive finali al termine di due incontri equilibrati e combattuti. Il bronzo è merito di Joan Buzuka che si è arreso al secondo round della semifinale dei -30kg Esordienti A. Gli ultimi tre ori hanno sorpreso tutti per l'indiscussa superiorità degli atleti del Centro Taekwondo Arezzo: il capitano Andrea Barbagli ha vinto i -24kg Esordienti A dominando la finale per 24-4, mentre Asia Geppetti nei -37kg Cadetti B ha sfoggiato in semifinale una prova di forza con cui si è imposta per 36-4, spingendo l'avversaria della finale a non presentarsi e a consegnarle il successo per ko a tavolino. Il cammino più entusiasmante è stato quello di Giulia Mocerino che, nei -33kg Cadetti B, ha vinto il primo incontro per ko dopo pochi secondi, si è ripetuta nel secondo costringendo l'avversaria al ritiro sul 36-0 e si è poi imposta al termine di una bella finale dal punteggio in bilico fino all'ultimo. «Siamo stati l'assoluta rivelazione del campionato - commenta Rescigno, - e per la prima volta una società con appena sei atleti è riuscita a salire sul podio. I nostri ragazzi hanno sfidato avversari di buon livello e sono riusciti ad imporsi, sfoggiando le tecniche più spettacolari del taekwondo, meritando i complimenti da tutti i presenti e testimoniando la bontà del lavoro svolto negli ultimi mesi di allenamento».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il secondo giorno del Campionato Interregionale d'Abruzzo ha visto il Centro Taekwondo Arezzo combattere con due atleti della categoria Cadetti A e confermare il valore del proprio movimento con un oro e un argento. La medaglia più prestigiosa è arrivata nei -49kg con Mirco Vannini che ha chiuso la finale sul 28-3 per ko tecnico, mentre nei -45kg Alex Botnari si arreso solo nell'atto decisivo per pochi punti e si è dovuto così accontentare del secondo posto. «È rarissimo che una società riesca a conquistare medaglie con tutti i suoi atleti - aggiunge Rescigno. - Ora continueremo a lavorare per crescere ancora e per consolidarci ulteriormente a livello nazionale e internazionale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Trovato morto l'uomo scomparso da 15 giorni

  • Muore in moto a 51 anni: dramma alle porte della provincia di Arezzo. Era in viaggio col figlio

  • Miss Toscana a 17 anni, il teatro Petrarca, gli affetti. Anna Safroncik: "Vi racconto la mia Arezzo"

  • Altri nove positivi in provincia di Arezzo: per lo più giovani e giovanissimi rientrati da Grecia, India e Romania

  • Positivi al Covid dopo le vacanze a Corfù, il racconto: "Solo noi con la mascherina in discoteca, l'abbiamo tolta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento