Il Pontedera torna a sorridere (0-1). L'Arezzo protesta per l'operato dell'arbitro

Parte subito all'attacco il Pontedera, con l'Arezzo decisamente più contratto. Come era prevedibile Indiani crea traffico in mezzo al campo provando ad ostacolare Tremolada e cercando costantemente l'ex Disanto sulla destra cheda vita a un bel...

 

Parte subito all'attacco il Pontedera, con l'Arezzo decisamente più contratto. Come era prevedibile Indiani crea traffico in mezzo al campo provando ad ostacolare Tremolada e cercando costantemente l'ex Disanto sulla destra cheda vita a un bel duello con Sabatino. E' proprio l'ex amaranto a creare il primo pericolo con un'incursione nell'area del cavallino, ma il suo assist per Scappini è respinto da Panariello. L'Arezzo ci mette un po' prima di farsi vedere dalle parti di Cardelli con le conclusioni da fuori di Tremolada e Gambadori che fanno gridare al gol. In mezzo c'è la foga del Pontedera che va vicinissimo al gol con Scappini, peccato però che il capocannoniere del girone liscia il pallone dal limite dell'area piccola graziando Baiocco. La partita perde di intensità fino ai minuti finali del primo tempo quando entrambe le formazioni costruiscono due ghiotte occasioni. La prima è per l'Arezzo che al termine di un'azione manovrata manda al tiro Feola, ma il pallone esce di poco a lato. Tocca poi al Pontedera che prova a sfruttare un rinvio errato di Baiocco, ma anche in questo caso la conclusione termina fuori dallo specchio.

Indiani ad inizio ripresa mette dentro Bazzoffia per Disanto, per il Pontedera non cambia nulla sul piano tattico. Capuano prova a scuotere i suoi inserendo Mendicino per Bentancourt ma fatta eccezione per un rasoterra di Tremolada al 53' che esce sul fondo, la partita regala poche emozioni. Il ritmo si affievolisce rispetto alla prima parte di gara e gli errori in fase di impostazione su un terreno scivoloso la fanno da padrone. Capuano richiama anche Gambadori e inserisce Varano per dare maggiori geometrie al reparto e provare a vincere, ma il Pontedera non barcolla, anzi. Al 72' su un lancio dalle retrovie Bazzoffia entra in area dove vede e serve a Scappini un pallone comodo comodo per il gol del vantaggio.

Il Pontedera abbassa immediatamente il baricentro, prova a rischiare il meno possibile e ci riesce anche grazie agli errori degli amaranto quando vanno al cross. Come se non bastasse all'85' prima Tremolada e poi Defendi non riescono a insaccare un pallone che danza nell'area ospite. Per l'ex Como c'è una nuova possibilità all'88' ma calcia sui piedi di Cardelli che si salva. Nell'assedio finale l'Arezzo vorrebbe il penalty per una spinta su Varano, l'arbitro non è dello stesso parere e scatena le ire della panchina di casa. Finisce con la vittoria del Pontedera (ormai una bestia nera per l'Arezzo) che torna al successo dopo quattro turni. Per l'Arezzo un'occasione persa per sognare i play-off e tanta rabbia per le decisioni arbitrali. AREZZO (4-3-1-2): 1 Baiocco; 5 Carlini, 2 Panariello, 3 Madrigali, 6 Sabatino; 4 Gambadori (22' st 19 Varano), 8 Capece, 7 Feola; 10 Tremolada; 9 Greco (34' st 21 Defendi), 11 Bentancourt (11' st 18 Mendicino).

A disposizione: 12 Ronchi, 13 Milesi, 14 Brumat, 15 Pugliese, 16 Benedetti, 17 Masciangelo, 20 Mariani, 22 Bismark, 23 Iacuzio.

Allenatore: Ezio Capuano. PONTEDERA (3-4-2-1): 1 Cardelli; 4 Risaliti, 5 Sorbo, 6 Videtta; 2 A.Gemignani, 11 D.Gemignani (46' st 16 Pizza), 8 Della Latta, 3 Sanè; 7 Disanto (1' st 13 Bazzoffia), 10 Kabashi (34' st 15 Luperini); 9 Scappini.

A disposizione: 12 Citti, 14 Cannoni, 17 Secondo, 18 Supino, 19 Tazzari, 20 Tomaselli.

Allenatore: Paolo Indiani.

ARBITRO: Zingarelli di Siena (Affatato di Vico - Spensieri di Genova)

RETI: st 27' Scappini.

Note - Recupero: 2' + 5'. Angoli: 4 a 2 per l'Arezzo. Ammoniti: pt 26' Kabashi, 27' Panariello; st 21' Capece, 40' Varano.

Lega Pro girone B 25° giornata

Carrarese - L'Aquila 2 - 1.

Maceratese - Siena 4 - 2.

Rimini - Pisa 1 - 1.

Lupa Roma - Spal 1 - 5.

Prato - Teramo 0 - 0.

Tuttocuoio - Pistoiese, sabato ore 20:30.

Savona - Ancona, domenica ore 14:00.

Lucchese - Santarcangelo, domenica ore 17:30.

Articoli correlati:

La classifica

Stadio, Comune favorevole all'ipotesi concessione pluriennale

Twitter @MatteoMarzotti

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento