Sport

Il Monnalisa Softball mantiene vivo il sogno della promozione

Il Monnalisa Softball mantiene vivo il sogno della promozione nella massima serie dell'Italian Softball League. Nella finale dei Play Off di A2, ospitata sul campo casalingo dell'Estra BallPark, le ragazze del Bsc Arezzo si sono infatti spartite...

Bsc Arezzo - Finali nazionali Ragazzi (2)

Il Monnalisa Softball mantiene vivo il sogno della promozione nella massima serie dell'Italian Softball League. Nella finale dei Play Off di A2, ospitata sul campo casalingo dell'Estra BallPark, le ragazze del Bsc Arezzo si sono infatti spartite la posta per 1-1 con il Thunders Castellana, forte squadra di Castelfranco Veneto che si è presentata all'appuntamento dopo aver vinto tutte le ventiquattro partite disputate nella regular season. Nel primo incontro, coach Alessandro Fois ha schierato la lanciatrice Fabiana Fabrizi che è stata protagonista di una prova impeccabile in cui ha limitato le avversarie venete; la bontà difensiva del Monnalisa Softball non ha trovato seguito nell'attacco che, sottotono, ha stentato a mostrare il proprio potenziale. Una partita tiratissima è stata così decisa solo nella penultima ripresa, la sesta, con un punto del Thunders Castellana che ha fissato il punteggio sull'1-2. Lo stesso copione si è mantenuto anche in gara-2, con le aretine che hanno inizialmente subito le rivali e che, nonostante la buona prestazione della lanciatrice Giorgia Dall'Aglio, si sono trovate sotto per 1-6. La svolta è arrivata, ancora una volta, nella sesta ripresa ma questa volta a sorridere è stato il Bsc Arezzo che, approfittando di alcune disattenzioni delle venete, ha ribaltato il punteggio realizzando ben otto punti e cogliendo la vittoria finale per 9-6. Questo pareggio lascia dunque aperti tutti i giochi in vista delle ultime gare del prossimo fine settimana: a risultare decisive saranno infatti le tre partite in programma a Castelfranco Veneto. «Abbiamo affrontato una squadra tosta e ben organizzata - commenta Fois. - In entrambe le gare non abbiamo espresso il bel gioco dimostrato nel corso del campionato ma siamo comunque riusciti ad ottenere un positivo pareggio: ora ci aspetta una trasferta difficilissima, ma noi crediamo nell'impresa e siamo intenzionati a mantenere viva fino all'ultimo la lotta per l'Italian Softball League».

Si è invece fermata la cavalcata della prima squadra di baseball che, dopo aver vinto il campionato di C, ha perso i Play Off per la promozione in serie B. Gli uomini di Adolfo Borrell hanno giocato in casa contro i bolognesi della Virtus Ozzano ma, nonostante due partite equilibrate e a lungo vissute in vantaggio, alla fine hanno rimediato una doppia sconfitta per 4-5 e per 6-18 che ha posto fine alla loro stagione. Si è interrotto anche il sogno tricolore della squadra Ragazzi che a Rimini ha giocato la prima fase delle finali nazionali giovanili. I promettenti atleti di Pierangelo Omarini hanno vinto 14-2 con il Macerata ma hanno perso per 16-4 con il Rovigo e per 4-0 con il Torre Pedrera, fallendo così l'accesso alle semifinali per lo scudetto. «Nonostante questa doppia eliminazione - aggiunge Fois, - per entrambe le nostre squadre di baseball, quella senior e quella giovanile, rimane la bontà di un'annata che è andata oltre ad ogni aspettativa e che ci permette di guardare al futuro con ambizione ed ottimismo».
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Monnalisa Softball mantiene vivo il sogno della promozione

ArezzoNotizie è in caricamento