Domenica, 26 Settembre 2021
Sport

Idea De Cenco per l'attacco. L'Arezzo stringe per un terzino

E' Caio De Cenco il nome nuovo per l'attacco dell'Arezzo. Una trattativa che sembra ben avviata e che nelle prossime ore potrebbe risolversi con una fumata bianca. Giusto in tempo, verrebbe da dire, per la presentazione della prima squadra in...

E' Caio De Cenco il nome nuovo per l'attacco dell'Arezzo. Una trattativa che sembra ben avviata e che nelle prossime ore potrebbe risolversi con una fumata bianca. Giusto in tempo, verrebbe da dire, per la presentazione della prima squadra in programma mercoledì alle 21.

Di fatto il 28enne brasiliano andrebbe a rafforzare un reparto dove al momento il Cavallino può contare a pieno regime sulla certezza Moscardelli, sui giovani di belle speranze Di Nardo e D'Ursi, oltre alla scommessa Cellini. D'altronde l'ex Livorno viene da un infortunio che lo costringerà a proseguire almeno fino ad ottobre con un programma personalizzato. Ecco quindi la necessità di cercare un altro elemento utile alla causa visto che tra l'altro in rosa sono ancora disponibili posti over.

Caio De Cenco vanta esperienze con Spal, Pontedera (16 presenze, 4 gol), Pordenone (14 presenze, 8 gol ), Trapani (19 presenze, 2 gol in Serie B) prima di approdare a Padova lo scorso gennaio. Con i biancorossi ha messo insieme 15 gettoni di presenza e due reti prima dell'infortunio che lo ha costretto ai box alla vigilia dei playoff a causa della frattura del perone. Il giocatore cerca una piazza dove rimettersi in gioco e Arezzo potrebbe essere una buona scelta.

Intanto non è detto che Giuseppe De Feudis, su cui è vivo l'interesse del Fano, possa lasciare viale Gramsci. Se il trasferimento non dovesse concretizzarsi per Bellucci ci sarebbe non solo la conferma di un giocatore esperto ma anche dell'elemento che più di tutti vanta caratteristiche naturali per il ruolo di play basso.

Da qui alla chiusura del calciomercato il Cavallino proverà a sistemare anche la difesa con l'arrivo di un altro terzino mancino. A tal proposito il doriano Maxime Leverbe è tra i giocatori che potrebbero lasciare Genova nella prossime ore andando a maturare esperienza altrove.

Articoli correlati:

Agibilità stadio: questo pomeriggio il parere della Commissione. Con l'Arzachena aperta anche la tribuna Twitter @MatteoMarzotti
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Idea De Cenco per l'attacco. L'Arezzo stringe per un terzino

ArezzoNotizie è in caricamento