Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Rally, Guido Guerrini vince in repubblica Ceca e torna il testa al mondiale

La sesta edizione del Rally di Český Krumlov, una durissima gara di 320 chilometri, 172 dei quali di prove speciali, si è conclusa con il trionfo dell'inedito equipaggio formato dal pilota franco-polacco Artur Prusak e dal navigatore toscano Guido...

La sesta edizione del Rally di ?eský Krumlov, una durissima gara di 320 chilometri, 172 dei quali di prove speciali, si è conclusa con il trionfo dell'inedito equipaggio formato dal pilota franco-polacco Artur Prusak e dal navigatore toscano Guido Guerrini, che difendevano i colori della nuova scuderia Vivi Altotevere Eco Team. La complessità del tracciato ha trasformato la competizione in una sorta di gara ad eliminazione, con la vittoria andata a chi è riuscito a commettere meno errori. Le strade della Boemia meridionale hanno infatti messo fuori causa diversi nomi eccellenti, tra cui alcuni dei principali pretendenti al titolo mondiale.

Alla fine sul podio, alle spalle di Prusak-Guerrini su Nissan Leaf, sono saliti gli altoatesini Kofler-Gaioni su Tesla e i cechi Radek e Daniel Pecák su Volkswagen e-Golf.

"Abbiamo cominciato in modo non impeccabile", ha detto il due volte campione del mondo FIA Artur Prusak, "ma abbiamo presto iniziato a recuperare posizioni fino a consolidare il primato nel corso della seconda giornata di gara, mentre nelle ultime prove speciali ci siamo potuti permettere di amministrare con cautela il vantaggio acquisito".

Nel corso della stessa conferenza stampa, tenutasi presso il salone della storica birreria Eggenberg di ?eský Krumlov, ha preso la parola anche Guerrini, che con la vittoria odierna è tornato in testa alla classifica copiloti della FIA New Energies Cup: "Devo ringraziare gli imprenditori legati al marchio Vivi Altotevere", ha detto, "per avermi dato la possibilità di partecipare alla gara spagnola e a quella ceca per difendere e consolidare la leadership mondiale. Il sogno di portare a Sansepolcro e in Valtiberina un altro titolo iridato rimane inalterato", ha aggiunto Guerrini, che ha ringraziato "anche Nissan Repubblica Ceca e ÚAMK, l'Aci locale, per averci messo a disposizione il mezzo e aver collaborato alla sua messa a punto". Il copilota toscano ha voluto formulare anche i migliori auguri al proprio abituale pilota Nicola Ventura, assente perché assieme alla moglie Monica è in attesa di un lietissimo evento che dovrebbe concretizzarsi a giorni.

Proprio in coppia con Ventura, Guido Guerrini aveva vinto nella Repubblica Ceca anche lo scorso anno, ed è ora riuscito a conseguire il curioso record di aggiudicarsi due edizioni consecutive del rally in coppia con due piloti diversi.

La FIA New Energies Cup si concede ora una breve vacanza: prossimo appuntamento a fine luglio a Sofia per il Rally di Bulgaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rally, Guido Guerrini vince in repubblica Ceca e torna il testa al mondiale

ArezzoNotizie è in caricamento