Sport

Gran Prix Toscana 2018 in memoria di Alessio Fiorentini

Una giornata di sano sport con un unico obiettivo: ricordare un giovane atleta che non c’è più ma che amava la nostra arte marziale, Alessio Fiorentini. Ad onorare la sua memoria oltre 550 karateka, di 80 ASD da tutta Italia, hanno affollato il...

karate fiorentini1

Una giornata di sano sport con un unico obiettivo: ricordare un giovane atleta che non c'è più ma che amava la nostra arte marziale, Alessio Fiorentini. Ad onorare la sua memoria oltre 550 karateka, di 80 ASD da tutta Italia, hanno affollato il Palasport Estra "Mario d'Agata" di Arezzo, città che già nel 2005 aveva ospitato il Campionato Italiano Fijlkam. Una lunga maratona, tra kata (forma) e kumite (combattimento) come prima gara Nazionale sperimentale con i nuovi Regolamenti per Tokio 2020. Tutto si è svolto su 6 tappeti (tatami) allestiti grazie all'importante contributo organizzativo delle due società sportive di casa, l'Accademia Karate Arezzo e l'Accademia Karate Casentino. Il Comitato Regionale Toscana Settore Karate che ha patrocinato l'evento ha dimostrato di essere all'altezza nell'organizzazione di competizioni di spessore. Infatti, oltre ai 40 volontari delle due società aretine, il Comitato Regionale Toscana settore Karate ha evidenziato l'ottimo coordinamento tra i suoi collaboratori capitanati dal M° Enzo Bertocci, Presidente del Comitato Regionale Toscana Settore Karate, affiancato dal sempre presente Responsabile Organizzativo M° Leonardo Marchi. La macchina organizzativa anche questa volta ha messo a segno il suo "Ippon" decisivo con un andamento di gara fluido e preciso dal primo match degli Esordienti all'ultimo delle Seniores.

Non solo un momento di agonismo ma anche di solidarietà. Infatti, l'associazione "Ale per sempre Onlus", nata dalle volontà dei genitori Fabrizio Fiorentini e Roberta Biagioni, ha lo scopo di raccogliere fondi che fino ad ora sono stati devoluti sia alla ricerca contro i tumori che per la costruzione di un'aula scientifica nella scuola dove andava il giovane Alessio. Per le premiazioni le medaglie sono state portate dagli amici e compagni di scuola e karate di Alessio, mentre la cerimonia di consegna delle medaglie agli atleti sul podio ha visto la presenza, oltre che dei genitori Fabrizio e Roberta, anche di: Tiziana Nisini Assessore allo Sport del Comune di Arezzo che si è trattenuta, instancabilmente, fino a fine gara con gli organizzatori, Antonio de Bari, sindaco del Comune di Subbiano (AR); la Professoressa Cristina Sciarra dell' ICS "G. Garibaldi" Subbiano-Capolona dove studiava Alessio; Luca Pistocchi, Governatore della Confraternita di Misericordia di Subbiano; Michele Neri, Presidente dell'Ass.ne Rievocazioni Storiche Subbianesi; Samuele Cantore, Presidente del Comitato Carnevale dei Ragazzi di Rassina (AR); Mirco Malatesti, Responsabile della Protezione Civile di Castel Focognano (AR). Sono inoltre intervenuti durante la giornata il M° Francesco Usai, Presidente Comitato Regionale Toscana dei 3 settori Fijlkam e il Presidente del Coni Arezzo Giorgio Cerbai.

Il Gran Prix di Toscana "1° Trofeo Alessio Fiorentini" ha visto come main sponsor "Piccini Wines", azienda vitivinicola del senese che da metà del 2017 sostiene le attività sportive del Comitato Regionale Toscana Settore Karate. L'evento è stato inoltre patrocinato dal Comune di Arezzo e supportato da UBI Banca sede di Arezzo.

Al termine del conteggio dei punti e delle medaglie, la società vincitrice è stata fiorentina Team Puleo, che ha preceduto sul podio Karate Pozzuolo, Karate Castelfranco Veneto e i Lombardi della Polisportiva Nakayama si sono piazzate anche bene le ASD organizzatrici dell' Evento la Accademia Karate Arezzo e la Accademia karate Casentino rispettivamente al 12 e 13 posto su le oltre 75 ASD presenti da tutta Italia.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gran Prix Toscana 2018 in memoria di Alessio Fiorentini

ArezzoNotizie è in caricamento