Gemmi: "Priorità alla difesa. Torna Abbruscato e Benassi..."

Non parla di mercato Stefano Sottili nel giorno della sua presentazione. Il mister avverte anche che lui di mercato non parlerà mai. "Questo è compito del direttore Gemmi" lascia intendere il nuovo allenatore. E allora spetta al direttore...

 

Non parla di mercato Stefano Sottili nel giorno della sua presentazione. Il mister avverte anche che lui di mercato non parlerà mai. "Questo è compito del direttore Gemmi" lascia intendere il nuovo allenatore.

E allora spetta al direttore sportivo rispondere alle domande riguardante gli ultimi movimenti di mercato e soprattutto sulle prossime mosse visto che da qui alla partenza per il ritiro in Casentino mancano poco più di due settimane e almeno altri 6 o 7 giocatori.

"Quando si costruisce una squadra non è mai facile - spiega Gemmi - soprattutto come in questo caso in cui dobbiamo ricostruire un organico. Il come lo dirà il campo. Io so qual è l'obiettivo ma non lo dico. Ho una grande forza: il nome dell'Arezzo, il blasone di questo club non si discute. Quando ci sediamo attorno ad un tavolo per condurre le varie trattative il nome dell'Arezzo ha il suo peso. Attenzione però: voglio gente motivata, se un giocatore ha dei dubbi nell'accettare la nostra offerta o nel prendere una decisione lascio perdere. Devono venire solo giocatori motivati".

La difesa è quasi al completo.

"Sono convinto che una squadra debba iniziare a lavorare per prima cosa assimilando i movimenti difensivi. Ecco perchè ci siamo mossi costruendo prima le fondamenta. Abbiamo preferito costruire in primis la difesa per essere già pronti per il ritiro a lavorare su questa fase".

Cissè, Sforzini, Polidori...uno di loro potrebbe essere il prossimo bomber amaranto?

"Con Cissè diciamo che c'è stato un contatto ma il giocatore ha vinto un campionato di Lega Pro ed è appena salito in Serie B - prosegue Gemmi - ed è normale che voglia provare a misurarsi in quel campionato. Non dimentichiamoci poi che ha un ingaggio importante. Su Polidori è vero, mi piace però il ragazzo è seguito da alcuni club di Serie B".

All'appello mancano anche i due portieri al momento.

"Al momento non abbiamo ancora chiuso, ma ci sono dei contatti. Andremo in ritiro, anzi inizieremo la preparazione il prossimo 14 luglio qui ad Arezzo con entrambi i nostri numeri uno".

Benassi tornerà in amaranto? Il dodicesimo sarà un under?

"Dipende da lui. Noi abbiamo parlato con il ragazzo e in linea di massima c'è un accordo. Massimiliano però è ancora sotto contratto con il Lecce e deve trovare una formula per tornare in amaranto. Per il ruolo di dodicesimo arriverà un portiere giovane ma che ha già respirato l'aria dello spogliatoio di una prima squadra".

Qualche giocatore della Berretti potrebbe salire in prima squadra?

"Avevamo pensato di completare la squadra prelevando quattro o cinque giocatori da club di Serie A e B. A questi avremmo aggiunto qualche giocatore della nostra Berretti. Adesso però dobbiamo valutare alcuni aspetti. Quattro o cinque ragazzi della Berretti verranno con noi in ritiro, altri invece hanno chiesto di essere svincolati e andare a giocare. A dire la verità molti di loro hanno chiesto di andare altrove per giocare".

Elvis Abbruscato tornerà in amaranto come allenatore della Berretti?

"Siamo ai dettagli entro la fine di questa settimana credo che ufficializzeremo l'accordo".

Articoli correlati:

US Arezzo, presentato Stefano Sottili. 4-2-3-1, gioco offensivo e voglia di stupire

Twitter @MatteoMarzotti

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento