Sport

Fortis sconfitto in casa dal Badia a Roti

  La Fortis non sa più vincere: il cambio dell’allenatore non ha dato la necessaria “scossa” per invertire il trend negativo che ha perseguitato sinora gli atleti del Presidente Francesco Martoglio; l’arrivo di Yuri Rentini, in sostituzione di...

fortis badia a roti

La Fortis non sa più vincere: il cambio dell'allenatore non ha dato la necessaria "scossa" per invertire il trend negativo che ha perseguitato sinora gli atleti del Presidente Francesco Martoglio; l'arrivo di Yuri Rentini, in sostituzione di Mauro Parri, non è stato propedeutico agli amaranto che hanno gioito solo un tempo, andando al riposo con un meritato 2-0: nel secondo si è spenta la luce ed a seguito di alcune ingenuità difensive viene beffata al fotofinish dai mai domi valdarnesi. Autoritario e raramente autorevole il direttore di gara che con 10 ammonizioni ed una espulsione ha diretto non sempre con identico metro di valutazione. Di fronte ad un appassionato pubblico si è giocato al "Luciano Giunti" di Arezzo in una giornata fredda e ventilata in un terreno leggermente allentato. Inizio tutto di marca aretina che, dopo un breve pressing iniziale, passa in vantaggio grazie ad uno svarione dell'estremo difensore che, nell'intento di respingere il pallone, serve a Morelli che dal limite dell'area, lo trafigge inesorabilmente con una millimetrica rasoiata alla sue sinistra; al 18' raddoppio su rigore battuto da Traore per atterramento in area di Rosadini. La reazione degli avversari si fa sentire al 21' con Giustelli, il migliore dei suoi, che con un assist taglia tutta l'area di rigore senza trovare alcun compagno sulla sua traiettoria e poi al 23' con altra azione personale manda astampare sul montante di Claudi il suo potente mancino. Si va al riposo ed al rientro in campo gli ospiti sembrano rigenerati , forse, dal sermone impartito da Borghesi nello spogliatoio: è Giustelli che al 50', si destreggia in area e manda sulla traversa il bolide scagliato da corta distanza; ma l'episodio determinante avviene con il rigore accordato ai valdarnesi al 55' per fallo ingenuo di un difensore della Fortis che atterra Fejzai , posizione innocua con le spalle rivolte alla porta al limite dell'area di rigore: batte Martelli, para Claudi ma nella respinta è più rapido di tutti Martelli che sospinge in rete: morale alle stelle per gli ospiti che si catapultano nella metà campo avversaria e paura per i locali che sembrano attoniti nel morale e fermi nelle gambe; all'83' su azione di contropiede è Fejzai che si smarca sulla corsia di sinistra, supera il diretto avversario e si porta solo davanti a Claudi realizzando il pari; sulle ali dell'entusiasmo i valdarnesi si riversano sulla metà campo avversaria ed in una azione di alleggerimento Guerrini viene a contatto con un avversario; fallo sanzionato dall'arbitro, in favore dei Badiesi, cartellino doppio e quindi espulsione del difensore e punizione dal limite; distanza non regolamentare ravvisata dagli ospiti e quando il direttore di gara si porta a controllare i passi, parte tra la sorpresa generale Cocco che, con tripudio dei compagni in campo e del pubblico in tribuna, realizza la terza rete, quella della vittoria. Inutili le proteste degli amaranto.

FORTIS AREZZO: Claudi, Giusti, Guerrini, Cencini, Casucci, Vicidomini, Rosadini, Rossi, Traore, Morelli, Banchetti a disp.: Gargano, Capaccioli, Vestri, Bianchini, Begaj, Morello, Bennati All. Juri Rentini

BADIA a ROTI: D'Ambrosio, Rulli, Stoppielli, Gepponi, Marzi, Cocco, Fejzai, Cetoloni, Giustelli, Martelli, Cardinali a disp.: Vestri, Roncucci, Menchiari,, Calvani, Savelli, Innocenti All.: Silvio Borghesi

Arbitro: Giacomo Norgiolini Sez. di Arezzo

FORTIS AREZZO-BADIA A ROTI 2-3

Arbitro: Giacomo Norgiolini di Arezzo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fortis sconfitto in casa dal Badia a Roti

ArezzoNotizie è in caricamento