“Fitness di primavera”, sport e convivialità al palazzetto del nuoto

Venerdì è in programma un allenamento a circuito tra i diversi esercizi del fitness in acqua. L’iniziativa, adatta a uomini e donne, prenderà il via dalle 19.30 e si concluderà con un aperitivo

Le piscine del palazzetto del nuoto di Arezzo si animano con il “Fitness di primavera”. Venerdì 12 aprile, alle 19.30, è in programma la prima edizione di un evento che ambisce ad unire attività fisica, divertimento e socializzazione, con una lezione in acqua che sarà seguita da un aperitivo direttamente nell’impianto sportivo. L’iniziativa, frutto della collaborazione tra le varie società attive all’interno del palazzetto, si aprirà in vasca con uno speciale allenamento a circuito che sintetizzerà gli elementi caratteristici del fitness in acqua attraverso più postazioni che permetteranno di provare tanti esercizi diversificati per intensità, altezza della piscina, attrezzi utilizzati e parti del corpo interessate. La ginnastica a corpo libero si alternerà infatti a divertenti esperienze su idrobike e tappeti elastici, il tutto accompagnato dalla musica di sottofondo che scandirà ogni movimento. Questa varietà renderà il “Fitness di primavera” un’esperienza adatta a uomini e donne da diciotto anni in su, che sanno nuotare e che non sanno nuotare, che potranno mettersi alla prova in una lezione intensa e rapida della durata di un’ora.

A conclusione dell’allenamento si terrà un ulteriore momento di socializzazione e di convivialità rivolto a tutti i presenti, con l’aperitivo al bar del palazzetto del nuoto che rappresenterà il coronamento della lezione vissuta in piscina. Per partecipare all’iniziativa è necessaria la prenotazione chiamando lo 0575/35.33.15 o scrivendo al 347/42.49.641.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Queste iniziative - commenta Marco Magara, direttore sportivo della Chimera Nuoto - richiamano sempre tante persone che accolgono l’invito a vivere un’opportunità di allenamento intensa, divertente e completa, pur senza essere iscritte al tradizionale corso di fitness in acqua. L’attività non è traumatica ed è adatta veramente per tutti, fornendo uno stimolo per stare in compagnia, per recuperare la forma e per scaricare le tensioni della giornata lavorativa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento