menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arezzo_festa_salvezza_2018_stadio9

Arezzo_festa_salvezza_2018_stadio9

Festa della salvezza in piazza Grande il programma. Vietati fumogeni e petardi

Festa per la salvezza dell’Arezzo sabato 12 maggio in piazza Grande con il patrocinio del Comune: l’occasione per l’intera città di celebrare un’impresa che rimarrà nella storia calcistica amaranto. Parteciperanno la dirigenza, lo staff e la...

Festa per la salvezza dell'Arezzo sabato 12 maggio in piazza Grande con il patrocinio del Comune: l'occasione per l'intera città di celebrare un'impresa che rimarrà nella storia calcistica amaranto. Parteciperanno la dirigenza, lo staff e la squadra. Ingresso gratuito.

La manifestazione comincerà alle 20,30 si esibiranno i Musici della Giostra e dalle 22 spazio alle celebrazioni di squadra e tifosi.

Per garantire l'incolumità pubblica in piazza Grande e nelle strade limitrofe, il sindaco ha firmato un'ordinanza che vieta dalle 19 di sabato all'una di domenica notte ai gestori o titolari di esercizi di somministrazione e commerciali di piazza Grande, via Vasari, piazza del Praticino, piaggia San Martino, via Borgunto, via Pescaia e via Seteria la vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche di qualsiasi gradazione. E a chiunque, di consumare, vendere e introdurre, qualsiasi tipo di bevanda e alimento in lattine, bottiglie, contenitori e bicchieri di vetro nelle stesse strade e piazze.

Vietata inoltre l'accensione di fumogeni e di ogni altro materiale pirotecnico, come mortaretti e petardi, lo scoppio di bombette e il lancio di razzi nelle medesime vie e piazze.

In questa occasione il Magistrato e il Primo Rettore della Fraternita dei Laici hanno deciso di tenere aperto il secolare Palazzo in Piazza Grande. Sarà una festa del popolo aretino e la più antica ed autorevole istituzione pubblica desidera partecipare ed essere vicina agli sportivi e alla gente aretina con il palazzo illuminato e aperto fino alle 23.30.

Una serata tutta aretina tra sport e cultura. Entrare nel Palazzo, visitare la sua quadreria, salire fino all'antico orologio

che ha dato l'orario alla città e alla campagna di Arezzo nei secoli, arrivare sulla terrazza panoramica da dove si può vedere una delle più belle visione della città è una scelta culturale da vivere, assieme alla gioia sportiva.

Twitter @ArezzoNotizie

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casentino

    Gelo primaverile: falò accesi per salvare i vigneti

  • social

    La miglior Lady Chef della Toscana è dell'associazione Cuochi di Arezzo

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento