Everesting in bicicletta. Una sfida da duri per Simone Mazzi

Una sfida da duri, una sfida fondata sulla passione e sulla fatica. L'aretino Simone Mazzi tenterà la scalata al gigante mondiale, il monte Everest, percorrendo gli 8848 metri in bici. Ovviamente Simone non sarà in Nepal, ma tenterà...

solosalita

Una sfida da duri, una sfida fondata sulla passione e sulla fatica. L'aretino Simone Mazzi tenterà la scalata al gigante mondiale, il monte Everest, percorrendo gli 8848 metri in bici.

Ovviamente Simone non sarà in Nepal, ma tenterà un “Everesting” sulla strade di casa, qui in zona, precisamente sulla più dura salita al Monte Secchieta, dal versante di Sant'Ellero, Donnini, Tosi. L’inizio della salita è sulla strada statale 69 che collega Pontassieve a Rignano, territorio della provincia di Firenze.

In cima siamo sul Pratomagno che con i suoi 1592 metri domina le vallate circostanti. Fare Everesting significa scalare in bici l’altezza totale della montagna più alta del mondo. Questo può essere fatto ovunque: basta percorrere avanti e indietro la salita fino a raggiungere l’altimetria del brevetto.

Il comitato che omologa la sfida a livello mondiale è Hells500 / www.everesting.cc

La salita scelta da Simone Mazzi è lunga 21.4 chilometri e per ogni scalata ci sono 1317 metri di dislivello, quindi saranno 7 le scalate in programma.

Simone inizierà a salire con decisione, con pochi punti di alleggerimento: bisognerà superare l’abitato di Donnini per oltre un chilometro per trovare un segmento più leggero che porterà fino a Tosi, un piccolo agglomerato di case. In centro paese ci si inserisce in mezzo a un tornante, poi Simone girerà a destra continuando a salire: da lì in poi ci saranno ancora 14 chilometri al 7% di pendenza per arrivare alla vetta. Questa salita si presta alla stagione calda, infatti gli ultimi 14 chilometri sono interamente al coperto e le alte temperature possono essere sopportate egregiamente sotto la vegetazione.

Simone partirà da Sant'Ellero intorno alle 5.30 della mattina e sarà su quella strada per almeno 13-14 ore, quindi chi volesse incoraggiarlo può unirsi alla sfida, anche solo per qualche metro.

Quindi tirate fuori cappello in pile, sciarpa e guanti invernali, #SOLOSALITA vi porta sull’Everest!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

www.solosalita.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Scocca l'ora di Arezzo a 4 Ristoranti: tutto quello che c'è da sapere sulla puntata

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento