Sport

Equitazione, problemi fiscali e gestione delle associazioni sportive: un corso di aggiornamento per istruttori

Temi di attualità e risposte concrete ai vari problemi fiscali e di gestione delle associazione sportive al corso di aggiornamento per istruttori organizzato dal Comitato Regionale Fise Toscana. Importanti relatori si sono alternati al microfono...

istruttori

Temi di attualità e risposte concrete ai vari problemi fiscali e di gestione delle associazione sportive al corso di aggiornamento per istruttori organizzato dal Comitato Regionale Fise Toscana. Importanti relatori si sono alternati al microfono in una gremitissima sala Gronchi nella tenuta di San Rossore che ha accolto circa 110 partecipanti, tra tecnici e presidenti di club ippici.

"Il corso -ha detto il presidente della Fise Toscana Massimo Petaccia - è un'occasione importante per potersi confrontare con gli istruttori toscani e per verificare le esigenze del territorio, oltre, ovviamente , a perseguire l'obiettivo di dare indicazioni sulle nuove normative. I nostri relatori hanno affrontato argomenti di carattere fiscale, aspetti giuridici delle associazioni sportive, ed hanno anche presentato le nuove opportunità del credito sportivo. Abbiamo avuto per questo corso relatori eccellenti che ringrazio per la loro disponibilità ed impegno. Sono venuti anche i rappresentanti della Fise centrale Antonello Altobelli e Adriano Sala. Interessante è stata la presentazione della piramide giuridica sportiva illustrata dall'avvocato Stefano Gianfaldoni e la disquisizione sugli aspetti fiscali fatta dal dottor Riccardo Fedi. Abbiamo avuto un pubblico attento e numeroso: istruttori e presidenti di circoli ippici che hanno seguito con interesse i relatori, viste anche le tante domande fatte. Per la presentazione della disciplina emergente Arena Polo abbiamo avuto con noi Adriano Giachetti e Franco Piazza. Non ultimi i consiglieri regionali, referenti delle varie discipline, che hanno illustrato i programmi regionali. Un ringraziamento a tutti i relatori e ai partecipanti per l'interesse e l'attenzione data a questi importanti argomenti."

Soddisfatti anche i relatori di questo corso di aggiornamento per istruttori.

"Le finalità sono state tutte centrate - ha detto il dottor Antonello Altobelli della Fise centrale - ovvero quella di informare i gestori di impianti sportivi. Abbiamo cercato di fornire uno scenario quanto più completo nei tempi ristretti di un corso di aggiornamento, affrontando problematiche giuridiche e fiscali nel settore dilettantistico sportivo con particolare attenzione alle novità normative del 2018."

"L'aggiornamento è fondamentale per chi opera nel settore sportivo - ha detto l'avvocato Stefano Gianfaldoni - lo è per tutelarsi, ma anche per cogliere le opportunità che lo sport oggi offre. Un plauso agli organizzatori che hanno dato vita ad un incontro di successo."

Al corso sono state illustrate anche le opportunità del Credito sportivo per le associazioni. "Abbiamo creato un mutuo light - ha detto il dottor Luca de Vito - per acquistare attrezzature o fare piccole ristrutturazioni. Va fino a 60mila euro e per accedervi fa dà garanzia una lettera della Fise."

Presentata anche la nuova disciplina dell'Arena Polo, che vuol rilanciare questa specialità dentro i centri ippici.

"L'obiettivo è quello - ha spiegato Adriano Giachetti - di rendere il polo popolare. Grazie a questa nuova formula è possibile praticarlo anche in campi in sabbia con meno giocatori (anche 2 contro 2) e con un solo cavallo per giocatore. Costi dunque ridotti per allargare la base. In Francia l'Arena Polo è partita dieci anni fa e da 400 giocatori di polo si è passati a 1880 dell'Arena Polo e 1000 del Polo tradizionale."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Equitazione, problemi fiscali e gestione delle associazioni sportive: un corso di aggiornamento per istruttori

ArezzoNotizie è in caricamento