Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

E alla fine è successo: il Montagnano torna in Prima Categoria. Esplode la festa in paese

Da qualche tempo, ormai, a Montagnano ripetevano tutti la stessa frase: "non succede, ma se succede...". E alla fine la tanto desiderata promozione in Prima Categoria è arrivata: è successo davvero. Addirittura con una settimana d'anticipo, e...

Montagnano_festeggiamenti47

Da qualche tempo, ormai, a Montagnano ripetevano tutti la stessa frase: "non succede, ma se succede...".

E alla fine la tanto desiderata promozione in Prima Categoria è arrivata: è successo davvero. Addirittura con una settimana d'anticipo, e un po' inaspettatamente. La vittoria 2-1 sul Badia Agnano, infatti, non sarebbe bastata ai ragazzi di mister Brilli se il Chianciano non avesse perso di misura (1-0) il derby contro un'Acquaviva desiderosa di punti-salvezza.

Così al 96' - terminata una sofferta partita contro un Badia Agnano mai domo - tutti i giocatori blaugrana si sono raccolti in mezzo al campo in attesa del risultato di Acquaviva, che ancora non era ufficiale. Un'attesa snervante, con facce incredule e spaesate sulla tribuna del "Santi Sartiani" di Montagnano. Un silenzio surreale, rotto solo dallo squillo di qualche telefono. Tutti cercavano in qualche modo di capire se il Chianciano avesse avuto davvero una battuta d'arresto nel momento più importante della stagione.

Tutti i volti dei protagonisti:

Alla fine l'ufficialità è arrivata, e una gioia incontenibile è esplosa in campo e fuori. Il Montagnano torna in Prima Categoria dopo anni di sofferenze e traguardi mancati per un soffio. Mister Brilli con il suo Montagnano si è messo davanti a tutti alla quindicesima giornata e da quel momento non ha più lasciato il primato. Era il 7 gennaio. Quindici lunghissime giornate in vetta, con alle spalle avversari forti come Chianciano, Tressa e Pienza, staccati di pochi punti. Un campionato avvincente, infiammatosi nell'ultima parte con il duello in vetta tra Montagnano e Chianciano.

Vittorio Brilli, montagnanese doc, vince così il campionato di Seconda Categoria con la squadra del suo cuore e del suo paese. Nessuno è profeta in patria? Chiedete a lui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E alla fine è successo: il Montagnano torna in Prima Categoria. Esplode la festa in paese

ArezzoNotizie è in caricamento