Sport

Dai titoli italiani alla nazionale. Obiettivi e sogni di Riccardo Glave, promessa della lotta

Una passione nata 10 anni fa grazie alle maestre della "Pio Borri" che fecero conoscere a Riccardo Glave la lotta. Dalla palestra della Chimera Lotta il giovane aretino, che compirà nei prossimi mesi 18 anni, non si è mai staccato. "Anche se poi...

Riccardo_Glave_allenamento

Una passione nata 10 anni fa grazie alle maestre della "Pio Borri" che fecero conoscere a Riccardo Glave la lotta. Dalla palestra della Chimera Lotta il giovane aretino, che compirà nei prossimi mesi 18 anni, non si è mai staccato. "Anche se poi ho provato a cimentarmi con altri sport - racconta Riccardo - la lotta è sempre stata al primo posto".

Oggi Riccardo è ancora tesserato per la Chimera Lotta che negli ultimi giorni ha prestato tre giovani atleti alla nazionale. Da qui è partita un'avventura che lo ha portato vincere in giro per l'Italia e non solo.

"Ho vinto sette titoli italiani sia nella lotta greco-romana che in quello stile libero - prosegue Riccardo Glave - poche settimane fa, a novembre, ho conquistato la Coppa Italia a Rovereto nella mia categoria. La scorsa estate ho avuto modo di confrontarmi con alcuni tra gli atleti più importanti partecipando ad alcuni appuntamenti internazionali in Iran, Ungheria e Croazia".

Lo score del giovane aretino non poteva certo passare inosservato. Ecco allora la possibilità di trasferirsi a Torino in quello che è il centro tecnico della lotta.

"Sono sempre tesserato per la Chimera Lotta ma la possibilità di allenarmi a Torino mi ha dato importanti opportunità. Qui mi allenerò nelle prossimo due settimane e poi parteciperò ad un raduno in Ungheria".

Il 2018 si apre con tante ambizioni.

"Salirò di categoria e non sarà semplice anche ambientarsi - confessa Glave - l'obiettivo? Vorrei vincere il titolo italiano assoluto".

Twitter @MatteoMarzotti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dai titoli italiani alla nazionale. Obiettivi e sogni di Riccardo Glave, promessa della lotta

ArezzoNotizie è in caricamento