CrossFit Arezzo, gli atleti fanno esperienza a Venezia

CrossFit Arezzo torna dai Gr1ps Venice Games senza risultati di spessore ma con la consapevolezza di aver imboccato la giusta strada verso l'agonismo. La società aretina si era qualificata per la manifestazione internazionale con Nico Barbagli...

CrossFit Arezzo - Venice Games (1)

CrossFit Arezzo torna dai Gr1ps Venice Games senza risultati di spessore ma con la consapevolezza di aver imboccato la giusta strada verso l'agonismo. La società aretina si era qualificata per la manifestazione internazionale con Nico Barbagli, Riccardo Bindi e Alessio Piccolo, tre atleti che si sono messi alla prova alla "beach-arena" allestita a Lido di Jesolo, confrontandosi con avversari di tutta Europa e verificando così la loro preparazione nel CrossFit, la disciplina che unisce in un unico sport ginnastica e pesistica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per CrossFit Arezzo si trattava del debutto assoluto in una competizione di questo tipo e, di conseguenza, i suoi rappresentanti si sono allenati per tutta l'estate con l'obiettivo di farsi trovare pronti per affrontare i vari esercizi proposti dagli organizzatori. Tra bilancieri, stazioni per le trazioni ed esercizi a corpo libero, gli aretini hanno gareggiato nella categoria più importante, la "Rx", e hanno sfidato alcuni dei migliori crossfitter italiani, francesi, tedeschi, austriaci e olandesi, chiudendo la gara lontani dalle prime posizioni: Barbagli ha terminato al 41° posto, Piccolo al 45° e Bindi al 47°. «I Gr1ps Venice Games si sono rivelati una gara di altissimo livello - commenta Piccolo, fondatore e tecnico di CrossFit Arezzo. - Noi abbiamo avviato la nostra attività agonistica da soli pochi mesi e, di conseguenza, era la prima volta che ci qualificavamo per le finali di una manifestazione di questo tipo: speravamo di arrivare più in alto, ma torniamo comunque con tanto entusiasmo e con la consapevolezza di poter diventare sempre più competitivi».

Nel corso della nuova stagione, CrossFit Arezzo lavorerà per sviluppare la propria squadra agonistica con un programma di preparazione specifico e strutturato verso un continuo miglioramento. Il prossimo impegno sarà la partecipazione alla prima edizione del "Wod War" di Montecatini Terme che, da venerdì 16 a domenica 18 settembre, impegnerà gran parte degli atleti aretini che sfrutteranno questo appuntamento per maturare ulteriore esperienza in una vera e propria gara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • LIVE | Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. I dati

  • Elezioni Arezzo, affluenza ore 23: alle comunali è del 47,26%. Regionali e referendum: i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento