Sport

Crisi Us Arezzo, Gatto si presenta senza i fatti: "Stiamo trattando la cessione delle quote"

L'incontro della Lega con i giocatori, quello di Fabio Gatto con i giornalisti durato solo pochi minuti. La cronaca di una giornata cruciale ma per certi versi anche surreale. Ecco cosa è accaduto. Ore 13:30 - Mentre Fabio Gatto lascia lo...

Conf_stampa_Gatto_USArezzo

L'incontro della Lega con i giocatori, quello di Fabio Gatto con i giornalisti durato solo pochi minuti. La cronaca di una giornata cruciale ma per certi versi anche surreale. Ecco cosa è accaduto.

Ore 13:30 - Mentre Fabio Gatto lascia lo stadio scortato dalla polizia giunge nelle redazioni una nota firmata dallo stesso Gatto.

A fronte delle dinamiche di cui tutti siete venuti a conoscenza in questi giorni mi sento in dovere quest'oggi di fare luce su quanto sta accadendo. Come evinto da alcuni articoli la mia società, la Neos, è nuovamente socia maggioritaria dell'Arezzo. La cessione quote avvenuta in data 3 gennaio con prospettive floride non ha apportato alla società i benefici che avevamo ipotizzato pertanto è stato mio dovere prendere nuovamente in mano le redini della situazione e scendere in campo al fine di tentare ogni strada possibile per risanare la posizione difficile della società e adoperarmi per trovare un finanziatore capace di risollevare le nostre sorti, a tale fine ho dato mandato ad uno studio di professionisti, quindi ad un advisor tra i più rappresentativi d'Italia ed all'estero. In queste ore è in corso una trattativa al riguardo e sarà mia cura informarvi tempestivamente di ogni variazione. In questa fase non posso darvi ulteriori dettagli se non tentare di placare i vostri malesseri, garantendovi che stiamo facendo il massimo per porre rimedio alle problematiche di cui tutti siete a conoscenza. Nelle prossime ore avrete aggiornamenti in merito.

Mi rendo conto della difficoltà che stiamo affrontando e per quanto le parole possano essere poco risolutive in questa fase ho rotto il silenzio per sincerarvi che la nostra volontà è quella di trovare la miglior soluzione per risanare la società. Vi chiedo pertanto di essere fiduciosi e vi chiedo questo sforzo ancora una volta perchè porteremo presto a casa un investitore capace di ridare credibilità ed equilibrio alla nostra società.

Fabio Gatto - Neos Solution

Ore 13:00 - Gatto resta chiuso negli uffici di viale Gramsci. C'è un colloquio con i giocatori amaranto. Fuori dallo stadio sono assiepati i tifosi inferociti.

Ore 12:00 - Animi tesi fuori dallo stadio e in sala stampa. Fabio Gatto ha preso la parola spiega

ndo che in queste ore stanno cedendo l'Arezzo.

"C'è un advisor che sta trattando con investitori esteri e italiani. La conclusione è vicina. Domenica c'è da giocare? Non dipende da me questo. I personaggi a cui cederò le quote sono solidi e concretamente salveranno l'Arezzo".

Nemmeno dieci minuti. La conferenza stampa termina qui con Fabio Gatto che viene invitato a lasciare Arezzo. Ore 11:00 - Le forze dell'ordine hanno iniziato a presidiare l'area dello stadio Comunale da questa mattina. Alle 12 è in programma la conferenza stampa di Fabio Gatto, uno dei soci della Neos. Questa mattina i dirigenti della Lega Pro hanno incontrato a Palazzo Cavallo l'amministrazione comunale. "Siamo venuti per fare una ricognizione, l'obiettivo è salvare l'Arezzo" ha detto Ghirelli ai microfoni di Teletruria. Poco fa è iniziato il colloquio con la squadra allo Sport College. I giocatori chiedono garanzie per revocare lo sciopero.

Articoli correlati:

Orgoglio Amaranto: "Servivano i fatti non le parole". Contatto con l'advisor VIDEO

La Lega invita la squadra a scendere in campo. Amaranto a colloquio con Tommasi

Twitter @MatteoMarzotti @EnricaCherici

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi Us Arezzo, Gatto si presenta senza i fatti: "Stiamo trattando la cessione delle quote"

ArezzoNotizie è in caricamento