Covisoc, stipendi e test atletici. La settimana dell'Arezzo

Superato lo scoglio fideiussione adesso per il Cavallino ci sono altre scadenze da rispettare, altre date in rosso segnate sul calendario. Scongiurato quindi il rischio di un'altra penalizzazione in classifica dovuta alla fideiussione, che...

Stadio_Arezzo_allenamento2017

Superato lo scoglio fideiussione adesso per il Cavallino ci sono altre scadenze da rispettare, altre date in rosso segnate sul calendario.

Scongiurato quindi il rischio di un'altra penalizzazione in classifica dovuta alla fideiussione, che l'Arezzo ha regolarmente presentato, il club amaranto dovrà adesso regolarizzare la situazione legata agli stipendi non pagati il 26 giugno. Il 7 luglio c'è il primo step per dimostrare di aver messo i conti a posto. L'11 luglio la CO.VI.SO.C assegnerà le licenze nazionali: le squadre non ancora in regola verranno respinte e dovranno inoltrare ricorso. Il 14 luglio è il termine ultimo per certificare di aver sanato i debiti. Decisione definitiva del Consiglio Federale fissata per il 20 luglio. Orgoglio Amaranto e i tifosi della Curva Minghelli a tal proposito si sono attivati per sottoscrivere pre abbonamenti al fine di evitare brutte sorpresa alla data del 14 luglio. In settimana, il 12 luglio, spazio ai primi test atletici per la prima squadra. Agli ordini di mister Bellucci i giocatori sotto contratto e i nuovi acquisti torneranno al lavoro per poi partire il prossimo 17 luglio alla volta di Chianciano Terme.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento