rotate-mobile
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Corradi e Cenetti a parte. Sottili valuta le alternative per il Pro Piacenza

Le novità sono dietro l'angolo nell'Arezzo che si prepara alla trasferta in casa del Pro Piacenza. Anche sul campo di Badia al Pino mister Sottili ha dovuto fare a meno di Mattia Corradi, Giacomo Cenetti e Stefano Ferrario che hanno svolto un...

Le novità sono dietro l'angolo nell'Arezzo che si prepara alla trasferta in casa del Pro Piacenza.

Anche sul campo di Badia al Pino mister Sottili ha dovuto fare a meno di Mattia Corradi, Giacomo Cenetti e Stefano Ferrario che hanno svolto un programma personalizzato.

Qualche giro di campo, un po' di corsetta ed esercizi prima del rompete del righe mentre il resto della squadra era impegnata in una serie di partitelle a tema. Unico assente, oltre a Massimiliano Benassi, il terzino classe '98 Ba.

Per Moscardelli e compagni dopo il riscaldamento, scatti e esercizi incentrati sulla forza, spazio ad esercitazioni tattiche. Vista la situazione dei giocatori acciaccati e di quelli che invece hanno recuperato come Arcidiacono, Yamga e De Feudis, un cambio di modulo è assai probabile.

Il 4-4-2 potrebbe quindi lasciare il posto al 4-3-3. Sottili in campo ha nascosto le carte ma i due tridenti con Grossi, Moscardelli e D'Ursi da una parte ed Erpen, Polidori e Yamga sono più di un indizio.

Lo staff tecnico nelle prossime 48ore monitorerà le condizioni di Cenetti e Corradi anche se al momento le possibilità di vedere tornare dall'inizio De Feudis e Yamga stanno salendo sensibilmente

Nessuna novità in difesa dove il pacchetto formato da Luciani, Barison, Solini e Sabatino viaggia verso la conferma. Twitter @MatteoMarzotti
Si parla di

Video popolari

ArezzoNotizie è in caricamento