Colpo Amen a Quarrata, la SBA conferma il secondo posto in classifica

Convincente affermazione dell’Amen Scuola Basket Arezzo che sbanca il PalaMelo di Quarrata con il punteggio di 65 a 57 ottenendo la settima affermazione in campionato che vale il secondo posto in classifica in coabitazione con Pontedera e Carrara...

fratini_stampa

Convincente affermazione dell’Amen Scuola Basket Arezzo che sbanca il PalaMelo di Quarrata con il punteggio di 65 a 57 ottenendo la settima affermazione in campionato che vale il secondo posto in classifica in coabitazione con Pontedera e Carrara dietro la corazzata ed imbattuta Labronica Livorno. Per la seconda settimana consecutiva gli amaranto hanno il merito di stoppare un avversario che aveva una striscia aperta di quattro vittorie di fila. La gara ha rispettato tutte le premesse della vigilia, Quarrata ha provato ad imprimere un ritmo alto alla gara fin dalle prime battute grazie al guizzante Navicelli, l’Amen però è subito determinata e si porta in vantaggio grazie ad un Fratini superlativo abbinato ad una attenta difesa di squadra. Per larghi tratti di gara, il tema non cambia, amaranto a condurre e pistoiesi ad inseguire, nonostante i continui cambi difensivi di coach Rastelli infatti, l’Amen è attenta nel gestire i propri possessi offensivi, stando attenta a non far prendere fiducia alla bocche da fuoco avversarie. A cinque minuti dal termine Carlo Provenzal trova il canestro del +6 (52-46) che erroneamente viene segnato alla squadra locale, così con una tripla di Tesi i padroni di casa si trovano prima a -1 poi operano l’unico sorpasso della gara sul 53-52. La SBA non si scompone, Fratini e Cutini confezionano un facile canestro da sotto mettendo alle corde Quarrata che non riesce dalla lunga distanza a riportarsi in vantaggio e nel rovesciamento di fronte ferma Fratini lanciato in contropiede con un antisportivo che rimette Arezzo in carreggiata. A 57 secondi dalla fine poi il canestro tolto all’Amen qualche minuto prima viene riassegnato correttamente agli amaranto che si ritrovano sul 61-57. La panchina dei locali protesta e l’espulsione dell’accompagnatore consegna a Fratini quattro tiri dalla lunetta che la guardia aretina non sbaglia guadagnandosi il titolo di MVP della gara con 25 punti realizzati. Nel successivo possesso Quarrata sbaglia due volte da tre punti per riaprire la gara ed alla fine la palla finisce all’Amen che gestisce il cronometro senza sbavature portando a casa i due punti sul finale di 65-57. Nelle file amaranto da segnalare l’impatto positivo del classe 99 Gramaccia autore anche di 4 punti, e la solita difesa da mastini marchio di fabbrica della SBA capitanata dal solito battagliero Castelli. Sabato prossimo alle 18.30 ultima gara del 2016, al Palasport ESTRA Mario D’Agata arriva il Costone Siena per un’altra gara da vivere tutta d’un fiato per i colori amaranto, che fino ad oggi hanno disputato un campionato sopra le righe meritandosi gli applausi per l’impegno e la dedizione messa in campo in questi tre mesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento