Circolo Tennis Arezzo, traguardo storico: conquistata la serie B

E' stata una cavalcata incredibile quella che ha condotto i ragazzi della "C" del Circolo Tennis Arezzo alla promozione in serie B. Quella di domenica 25 giugno sarà una data che al Circolo di via Vecchia ricorderanno per lungo tempo. Ma chi...

ct arezzo casa

E' stata una cavalcata incredibile quella che ha condotto i ragazzi della "C" del Circolo Tennis Arezzo alla promozione in serie B. Quella di domenica 25 giugno sarà una data che al Circolo di via Vecchia ricorderanno per lungo tempo.

Ma chi sono gli "eroi" che hanno compiuto l'impresa? Ecco i protagonisti di questo successo costruito lungo tutto l'anno anche dalla dirigenza del Circolo con a capo il presidente Luca Morelli.

Li ricorda tutti in una nota il circolo stesso:

"Partiamo da uno dei nostri local heroes che non ha bisogno di presentazioni:

Daniele Bracciali, ex n 49 del Ranking ATP, maestro della sua scuola di avviamento al professionismo, trascinatore, mattatore e atleta infinito che ha preso la squadra per mano dando con i suoi risultati sul campo fiducia agli altri.

Altro atleta/maestro di casa, Paolo Naldi.

In campo gioca concentrato e preciso come se provasse quei colpi tutti i giorni, ma nella realtà Paolo insegna ai ragazzi come Tommaso Acciai e Gherardo Cacchiarelli (entrambi nella rosa della C maschile che hanno sfiorato il titolo toscano nella loro categoria) come stare in campo...e a volte anche come stare fuori .

Simone Chiodini, il James Harden del tennis italiano: ha impaurito tutti gli avversari non solo con la sua barba ma anche con quel rovescio che ho sentito definire <>.

Poi c'è Marco Vannutelli, il più giovane dei maestri a scendere in campo in questo campionato. Il Vannu accarezza la palla come un ciabattino spazzola le scarpe, con quella che sembra sufficienza ma che un occhio esperto di tennis o di calzature potrebbe invece tranquillamente chiamare cura, amore o premura.

Come non citare Frederico "Fred" Gil, ex 62 del Ranking ATP, attualmente compete a livello internazionale e che, essendo amico di vecchia data e iscritto al nostro circolo, ha deciso di scendere in campo per dare una mano nel momento del bisogno alla sua città di adozione.

Una storia quella di Fred che farebbe invidia ai racconti sul futbol di Osvaldo Soriano.

Ultimo ma di certo non per importanza, il capitano, la leggenda: Andrea "Ziz" Garzi, uno di quelli che il tennis l'ha visto da tutti gli angoli di questo enorme campo che chiamiamo pianeta Terra.

Andrea ha plasmato la squadra per questo obiettivo e c'è riuscito, non c'è molto altro da dire ma non perché sia arrogante anzi, proprio per la sua innata semplicità anche e sopratutto quando vince.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un'annata incredibile quella del Circolo Tennis Arezzo che si chiude in serata con la notizia della promozione della D2 in D1, grazie anche a Izzo, Fungo, Piero Cecchi, Omizzolo e il nostro maestro argentino di nascita Martin Sannuto.

Bene anche la squadra della C Femminile capitanata da Stefania Casi che difende "la buccia" e nonostante il poco tempo riesce ad organizzare una squadra che con tenacia tiene rimane ben salda in serie C anche grazie al supporto delle nostra maestra Francesca Frappi e alle allieve Matilde Magi e Costanza Camaiani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento