rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Sport

Cinque nuotatori aretini convocati per il Trofeo delle Regioni di fondo

Cinque atleti e un tecnico della Chimera Nuoto sono stati convocati dalla rappresentativa Toscana per gareggiare al Trofeo delle Regioni di Fondo. L'evento, in programma il 2 e 3 luglio a Castellabbate (Sa), assegnerà tutti i titoli italiani...

Cinque atleti e un tecnico della Chimera Nuoto sono stati convocati dalla rappresentativa Toscana per gareggiare al Trofeo delle Regioni di Fondo.

L'evento, in programma il 2 e 3 luglio a Castellabbate (Sa), assegnerà tutti i titoli italiani nelle lunghe distanze in acque libere, dando vita ad una competizione in cui si sfideranno i giovani più promettenti del panorama tricolore. La Chimera Nuoto ha iniziato a dedicarsi al fondo da poche stagioni ma i suoi ragazzi sono già pienamente rientrati tra i migliori della regione e, di conseguenza, hanno meritato la possibilità di indossare i colori della Toscana in una competizione di livello nazionale.

I cinque convocati sono Daisy Bertelli (2001), Carolina Bindi (2002), Martina Bisaccioni (2000), Edoardo Calussi (1999) e Rachele Nannini (2001), che saranno accompagnati dai loro tecnici Marco Licastro e Marco Magara a cui è stato riconosciuto il merito della crescita del nuoto aretino nel fondo.

La scelta di orientare alcuni atleti verso le lunghe distanze si è infatti finora rivelata vincente e, a confermarlo, sono i grandi successi ottenuti negli ultimi anni, con un palmares che vanta già numerosi titoli toscani e italiani, oltre alla convocazione di Bertelli ai raduni della nazionale giovanile. Nella squadra di fondo della Chimera Nuoto, tra l'altro, stanno emergendo anche alcuni nuotatori di talento che si stanno regalando importanti soddisfazioni, come gli stessi Bisaccioni, Calussi e Nannini.

«Ci congratuliamo con i nostri ragazzi - commentano Licastro e Magara, - che in poco tempo, con qualità e carattere, sono riusciti ad entrare tra le maggiori promesse del nuoto di fondo toscano».

In contemporanea con il Trofeo delle Regioni si svolgeranno a Castellabbate anche i campionati italiani giovanili di nuoto in acque libere, una competizione a cui la Chimera Nuoto parteciperà con un nutrito gruppo di atleti con l'obiettivo di confermare il valore della sua squadra e di riuscire a riportare al palazzetto del nuoto di Arezzo qualche nuovo prestigioso titolo italiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque nuotatori aretini convocati per il Trofeo delle Regioni di fondo

ArezzoNotizie è in caricamento