Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Zanardi: "Il giorno più bello della mia vita", poi l’incidente. Notte stabile, ma il quadro neurologico è grave

Il quadro neurologico preoccupa i medici. I messaggi di incoraggiamento al campione

 

"Grazie Brolio". Il sorriso e l'entusiasmo contagioso di sempre. Alex Zanardi ha immortalato così il suo passaggio da Brolio, a pochi passi da Castiglion Fiorentino dove ad attenderlo c'erano tifosi e appassionati che aveva preparato per lui un dono: un ciondolo a forma di cuore. "Solo in Italia accadono certe cose - ha detto Alex - grazie ragazzi. Vi voglio bene!".

Notte stabile, ma condizioni gravi. Attesa per il nuovo bollettino

Condizioni stabili, ma le condizioni di Alex Zanardi sono molto gravi. E' quanto trapela dall'ospedale delle Scotte di Siena dove il campione paralimpico si trova ricoverato dopo l'incidente avvenuto ieri pomeriggio. Zanardi stava percorrendo una tappa della staffetta 'Obiettivo tricolore' quando tra San Quirico e Pienza ha perso il controllo della sua handbike affrontando una curva in discesa. L'ex pilota di F1 è entrato in collisione con un camion che procedeva nel senso opposto. Un impatto violento, con il casco che non ha retto l'urto.

Stando al racconto dei testimoni soprattutto di chi, tra amatori ed ex professionisti, accompagnava Zanardi, il campione paralimpico è rimasto cosciente fino all'arrivo dei soccorsi, con l'elisoccorso Pegaso che lo ha trasferito presso l'ospedale senese.

Arrivato all'ospedale delle Scotte, Zanardi è stato valutato subito in gravissime condizioni per le molteplici fratture e i traumi dovuti all'impatto. E' entrato in sala operatoria, nel reparto di neurochirurgia, alle 19 e l'intervento (neurochirurgico e maxillofacciale) è terminato alle 22 circa. Subito dopo è stato trasferito nel reparto di terapia intensiva in prognosi riservata. "E’ intubato e supportato da ventilazione artificiale mentre resta grave il quadro neurologico" fanno sapere dall'ospedale dove Zanardi è assistito anche dalla moglie e dal figlio.

Il post di Bennati e i messaggi di incoraggiamento

Sconvolti gli accompagnatori di Zanardi, tra i quali figuravano due aretini come Daniele Bennati ed Enrico Fabianelli che fin dal mattino avevano scortato l'ex pilota di F1 nel suo tour che aveva raggiunto anche Castiglion Fiorentino. Proprio Bennati su Instagram ha postato una foto e un messaggio per Alex.

Alex, ancora non ci credo, nessuno ci crede, poco prima di quella maledetta semicurva avevi detto: ragazzi,oggi è uno dei giorni più belli della mia vita,ed io che pensavo la stessa cosa... tutti coloro che ti scortavano verso Montalcino pensavano la stessa identica cosa perché tu questo sai fare trasmettere
felicità, positività ed allegria! 
Siamo tutti tutti con te Alex 💪🏼💪🏼💪🏼 TUTTI

Tanti i messaggi di incoraggiamento per Zanardi. Tifosi, appassionati, giornalisti, personaggi del mondo dello sport, dello spettacolo, della politica a partire dal premier Conte e non solo. "Lo porterei su Marte per dire agli alieni cos'è un uomo" ha scritto Vecchioni.

BennatiZanardi-2

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento