rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Ciclismo

Giro delle Valli aretine, trionfa Quartucci

Il ritorno della classica per elite e Under 23 dopo lo stop del 2020 e 2021

In una giornata di caldo torrido, è tornato dopo lo stop del 2020 e 2021, il Giro delle Valli Aretine, classica per Elite e Under 23 organizzata dalla Rigutinese diretta da Piero Rosini. Vittoria di Lorenzo Quartucci, umbro di San Giustino che corre  con la Petroli Hopplà Firenze. 

Al via 139 corridori comprese la Nazionale Ucraina e una rappresentativa britannica. Carica di significati la presenza degli ucraini in un periodo così tragico. La corsa si è decisa nel finale sul muro che dal Sodo porta alla splendida Cortona e sullo strappo di Castiglion Fiorentino. All'attacco il lombardo Colnaghi e Pierantozzi del Team Rosini, società organizzatrice e diretta a livello tecnico da Franco Chioccioli, vincitore del Giro d'Italia 1991. I due sono stati ripresi in vista dell'arrivo da Quartucci, Magli e Molini. Nell'infuocata volata finale Quartucci, confermando il suo splendido momento di forma ha conquistato il terzo successo stagionale dopo il trofeo Matteotti e Malmantile. Molto vicino Molini e subito dietro Magli e Colnaghi. a Completare il quintetto di testa Pierantozzi.

Nell'albo d'oro il grande Francesco Moser vincitore giusto 50 anni fa nel 1972 superando Riccomi e Battaglin nella più bella edizione di sempre. Un altro gran corridore, Moreno Argentin si impose nel 1980, mentre Marco Pantani giunse terzo nel 1991 e l'anno dopo fu protagonista di una formidabile scalata della Libbia e venne frenato nel finale solo da un problema meccanico.

Prima della partenza è stato ricordato Corrado Livi, ideatore e organizzatore per tanti anni del Giro Valli Aretine. Il primo memorial Livi è stato assegnato a Fausto Sarrini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro delle Valli aretine, trionfa Quartucci

ArezzoNotizie è in caricamento