Giovedì, 24 Giugno 2021
Ciclismo

Il Giro d’Italia passa nell’Aretino. Il percorso

Da Siena a Bagno di Romagna. 212 km con il Passo della Consuma e quello della Calla. Gli orari del passaggio

La maglia rosa sulle strade dell'Aretino. Un breve tratto ma pur sempre ricco di fascino quello che vedrà la corsa rosa passare dal Casentino nella tappa di 212 km che da Siena porterà il leader della classifica generale Bernal Gomez, ma anche Peter Sagan e tutti gli altri a Bagno di Romagna.

Una tappa molto impegnativa quella appenninica in programma oggi, dopo le strade bianche. Da Siena si attraversa il Chianti fino a Firenze. Si attraversano Ponte a Ema (un chiaro omaggio a Bartali) e quindi Firenze e Sesto Fiorentino (ricordando il grande Alfredo Martini. Inizia quindi una serie di salite: Monte Morello (pendenze oltre il 15%), il Passo della Consuma (media attorno al 6%), il Passo della Calla (media attorno al 5%) e infine il Passo del Carnaio con alcuni tratti molto impegnativi e pendenze fino al 14%. Segue quindi la discesa impegnativa fino ai 5 km all’arrivo.
GiroItalia2021_Altimetria_tappa_Arezzo_Siena_BagnodiRomagna-2

"È motivo di orgoglio ospitare il 104esimo Giro d’Italia dedicato a Dante nella ricorrenza dei 700 anni della morte, che transiterà giovedì 20 maggio per 31 chilometri dal passo della consuma fino al passo della Calla nel Casentino, portando nel mondo i nostri splendidi territori - ha detto Silvia Chiassai presidente della Provincia di Arezzo - Un grande spettacolo agonistico, che mentre noi tutti stiamo continuando a gestire l’emergenza sanitaria, ancora una volta con forza lo sport ci trasmette un messaggio di speranza per la ripartenza, per valorizzare il territorio, come volano di crescita e di sviluppo non solo dal punto di vista turistico ed economico ma anche per promuovere l’interesse per la pratica sportiva a tutti i livelli".

Il passaggio è previsto nell'Aretino attorno alle 15.
GiroItalia2021_Cronotabella_tappa_Arezzo_Siena_BagnodiRomagna-2

Passaggio del Giro d’Italia: i divieti di transito nel comune di Pratovecchio Stia

In occasione del passaggio del 104° Giro d’Italia, è disposta la sospensione temporanea della circolazione dalle ore 12 alle 17 e comunque fino al passaggio del fine corsa nella Sr 70 (dal Passo della Consuma fino a Scarpaccia), Sp74 (da Scarpaccia a Stia), via Scarpaccia, via Garibaldi, via Roma, via Vittorio veneto, Sp 310 Bidente (da Stia al Passo della Calla). In particolare nel comune di Pratovecchio Stia il divieto di transito interesserà il Passo della Consuma in direzione Stia, dopo il ponte sull'Arno a Stia, via Corso Garibaldi, piazza Della Repubblica, Via Adamo Ricci, Via Roma fino all'intersezione con la Sp 310 del Bidente e infine il tratto che va da Stia al Passo della Calla. Il traffico pesante invece sarà bloccato verso i Passi Consuma e Calla dalle ore 11 fino al passaggio della Corsa. Nella zona di Pratovecchio, in piazza del Molino, sarà predisposta un’area per eventuali soste dei mezzi pesanti che si dovessero trovare bloccati. L’amministrazione comunale di Pratovecchio Stia invita le aziende a veicolare il traffico in entrata e in uscita verso Arezzo negli orari in cui sarà attivo il blocco della circolazione.
Durante il periodo di sospensione temporanea della circolazione, si ricorda che:

  • è vietato il transito di qualsiasi veicolo non al seguito della gara, in entrambi i sensi di marcia del tratto interessato dal transito dei concorrenti (ovvero sulle corsie o nel tratto interessato alla sospensione sopra indicata);
  • è fatto divieto a tutti i conducenti di veicoli di immettersi nel percorso interessato dal transito dei concorrenti (ovvero sulle corsie o nel tratto interessato alla sospensione sopra indicata);
  • è fatto obbligo a tutti i conducenti di veicoli provenienti da strade o da aree che intersecano ovvero che si immettono su quella interessata dal transito dei concorrenti di arrestarsi prima di impegnarla, rispettando le segnalazioni manuali o luminose degli organi preposti alla vigilanza o del personale dell’organizzazione;
  • è fatto obbligo ai conducenti di veicoli ed ai pedoni di non attraversare la strada.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Giro d’Italia passa nell’Aretino. Il percorso

ArezzoNotizie è in caricamento