menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bennati e Jovanotti

Bennati e Jovanotti

Sicurezza in bici, il regalo di Bennati a Jovanotti

Bennati ha regalato a Jovanotti un piccolo kit luminoso per aumentare la sicurezza.

"Ieri mattina mi sono incontrato lungo la statale che unisce Cortona a Castiglion Fiorentino con il grande campione Daniele Bennati che vive e si allena in zona". Inizia così il post scritto da Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, pubblicato sul proprio account Instagram e condivisio anche da Daniele Bennati.

Il cantautore cortonese, impegnato in questi giorni nelle prove in vista del tour estivo, è infatti amico da tempo di Bennati con il quale condivide la passione per il ciclismo. E proprio Bennati ha regalato a Jovanotti un piccolo kit luminoso per aumentare la sicurezza. Una campagna promossa da Marco Scarponi, frattelo di Michele deceduto a causa di un furgone che lo ha travolto in allenamento.

"Questa lucina è poca cosa ma può essere utile - scrive Jovanotti mentre Daniele monta il kit sulla bici del cantautore -  sopratutto è utile che ognuno, automobilisti e ciclisti, rispetti lo spazio della strada dove sta viaggiando e faccia attenzione sempre senza mandare sms o parlare al telefono alla guida e cazzate di questo tipo che sono pericolosissime".

#Repost @lorenzojova (@get_repost) ??? Ieri mattina mi sono incontrato lungo la statale che unisce Cortona a Castiglione Fiorentino con il grande campione Daniele Bennati che vive e si allena in zona. Ho girato questo video nel quale lui mi regala un piccolo kit luminoso che aumenta il livello di sicurezza dei ciclisti rendendoci più visibili soprattutto di giorno. Aderisco molto volentieri alla campagna promossa da Marco Scarponi (fratello di Michele) e da tutto il mondo dei ciclisti professionisti, appassionati, amatori, dilettanti e insomma tutti quelli che usano questo magico mezzo a due ruote. Questa lucina è poca cosa ma può essere utile, sopratutto è utile che ognuno, automobilisti e ciclisti, rispetti lo spazio della strada dove sta viaggiando e faccia attenzione sempre senza mandare sms o parlare al telefono alla guida e cazzate di questo tipo che sono pericolosissime.

Un post condiviso da Daniele Bennati (@benna80) in data:

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    I fiocchi di Carnevale

  • Attualità

    100 candeline per nonna Rosa

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento