rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Ciclismo

L’Ardita e ArezzoGravel 2024: marzo all’insegna del ciclismo

Le iscrizioni per l’Ardita sono ancora aperte on line con prezzo promozionale riservato a chi si iscriverà entro il 31 dicembre 2023

L'Ardita si conferma e, nel 2024, giunta alla VIII edizione, affiancherà, all'ormai tradizionale ciclostorica dell’Alpe di Poti, la seconda edizione di Arezzogravel, la cicloturistica per gravel, mtb ed ebike, che alla prima edizione ha portato ad Arezzo 300 ciclisti da tutta Italia.

L'Ardita, dopo il record di iscritti (oltre 500) dell’edizione 2019 e le difficoltà connesse al Covid19, si è rilanciata all’insegna della tradizione, puntando su ristori di livello (come non ricordare che alle crostate di Castelluccio o di Castiglion Fibocchi per chi fa il lungo, segue la trippa di Subbiano o il Rocchio di Poti?) ma anche della bellezza dei borghi attraversati e dei paesaggi visitati. L’immagine della partenza di Piazza Grande con lo spettacolo degli sbandieratori è un ricordo che tutti si portano dietro ed un motivo di tornare in città, oggi agli onori della cronaca grazie ai mercatini di Natale.

ArezzoGravel, dopo il successo della prima edizione, si rinnova e punta al colpaccio, raddoppiando i percorsi all’insegna della valorizzazione delle strade bianche e delle strade meno trafficate (e dei paesaggi più belli del territorio).

La rinnovata collaborazione con le Amministrazioni comunali, le principali istituzioni delle città ed i tradizionali (e nuovi) sponsor, ha permesso di programmare una tre giorni di eventi ricca di appuntamenti.

Si parte venerdi 22 marzo 2024 alle ore 15.00 con il taglio del nastro e l’inaugurazione della mostra di bici storiche e dei quadri del pittore aretino Paolo Antonio Toci dedicati al ciclismo, nonché con l’apertura della Segreteria.

Sabato 23 e domenica 24 marzo 2024,la mostra di bici (storiche e le novità del ciclismo) nella splendida location di Piazza della Libertà, i libri della Biblioteca del ciclista, l’incontro con i ciclisti “Senza Freni” a cura di Mauro Messeri e soprattutto la seconda edizione di ArezzoGravel, le cui iscrizioni già aperte sul sito www.arezzogravel.com (in promozione fino al 31 dicembre) stanno riscuotendo un grande successo.

Infine domenica 24 marzo 2024, nella splendida cornice di Piazza Grande, alle ore 9.00, preceduta dallo spettacolo degli sbandieratori della Città di Arezzo, partirà la VIII imperdibile edizione de l’Ardita.

Tre percorsi, il gourmet veramente per tutti, il classico e l’Ardita, con la sfida all’Alpe di Poti nella salita dedicata a Marco Pantani e già Gpm del Giro d’Italia 2016.

Il Presidente, il Consiglio Direttivo e gli arditi che sono già al lavoro da qualche mese "vogliono confermare tutto l’impegno già profuso nelle precedenti edizioni per promuovere le bellezze del nostro territorio utilizzando la bicicletta come mezzo di attrazione e di conoscenza. Insieme alla Fondazione Arezzo Intour, i comuni di Arezzo, Capolona, Castiglion Fibocchi e Subbiano, La Regione Toscana, la provincia di Arezzo, Coni, Uisp, Aci e Biblioteca città di Arezzo, intendiamo valorizzare, attraverso questi due eventi, la bellezza e la cultura della nostra terra attraverso il turismo legato alla bici, pedalando in libertà".

Le iscrizioni per l’Ardita sono ancora aperte on line su www.lardita.com con prezzo promozionale riservato a chi si iscriverà entro il 31 dicembre 2023.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Ardita e ArezzoGravel 2024: marzo all’insegna del ciclismo

ArezzoNotizie è in caricamento