Chiude con successo il memorial Barbagli di basket

Edizione che definire strepitosa è poco, quella del Memorial Barbagli di basket andata in onda poche settimane fa a Sansepolcro ed in tutta la Valtiberina con partite (in totale 132), da Anghiari ad Umbertide con l'utilizzo anche dei Palasport di...

dukes-basket

Edizione che definire strepitosa è poco, quella del Memorial Barbagli di basket andata in onda poche settimane fa a Sansepolcro ed in tutta la Valtiberina con partite (in totale 132), da Anghiari ad Umbertide con l'utilizzo anche dei Palasport di Città di Castello e Trestina oltre ovviamente alle palestre biturgensi ad al Palasport di Sansepolcro, vero e proprio cuore pulsante di tutta la manifestazione.

Nei 3 giorni di gara, da venerdì pomeriggio a domenica sera, si sono date battaglia ben 64 squadre in arrivo da 11 regioni italiane, divise in 8 categorie diverse dal minibasket fino ai più "vecchi" dell'under 18 con mini tornei sempre molto molto combattuti sia nelle fasi eliminatorie che nelle finali domenicali alcune delle quali sono terminate all'overtime.

La valtiberina si è davvero trovata immersa in un week end pieno di colori, divertimento e gioia collettiva con tantissimi mini atleti e le loro famiglie che hanno riempito oltre 30 strutture ricettive da Caprese Michelangelo fino a Città di Castello godendosi il primo vero sole estivo nelle tante piscine aperte ed inaugurate per l'occasione.

Ci lasciamo alle spalle un Torneo, quello del decennale, davvero grandi numeri che ci permettono di continuare ad essere il Torneo toscano con il maggior numero di presenze in un week end ed il terzo d'Italia per qualità offerta agli ospiti che ci hanno scelto nella graduatoria che la Federazione Italiana Pallacanestro, alla stregua di Trip Advisor, ogni anno pubblica attraverso i propri canali ufficiali; riuscire a mantenere una tale posizione sul podio costa ogni anno sempre più fatica con un lavoro lunghissimo che inizia a Novembre e che vede la sua conclusione nel week end di pazzia cestistica che colpisce l'intera Valle.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto questo però non sarebbe davvero possibile se non ci fosse, ad aiutare la Dirigenza Dukes, uno Staff davvero clamoroso, un gruppo di amici, ancor prima che di "lavoratori dei canestri" che continua ad essere la spina dorsale del nostro mega evento gestendo, sistemando, aiutando, dando informazioni, consigliando le oltre 1.200 persone che ogni giorno, e per 3 giorni, hanno girovagato nella nostra meravigliosa valle da una palestra all'altra, da un ristorante ad una pizzeria, da un hotel ad un agriturismo.

Ritrovarsi ogni anno a darsi una mano, anche se magari i propri figli sono fuori a studiare e non giocano più nella Dukes, è il senso VERO di un evento come il nostro che va al di là di quello che il campo dice e che sfocia nell'amicizia più pura e senza interessi. Le magliette gialle (colore sbarazzino ed inconfondibile scelto per il decennale) hanno fatto si che la nostra manifestazione, oltre che riuscita dal punto di vista sportivo, si possa definire assolutamente e perfettamente riuscita da quello umano perchè per noi, le oltre 1.200 persone che vengono a passare un week end di sport e turismo a Sansepolcro ed in Valtiberina, prima che atleti, dirigenti, coach o semplici appassionati, sono persone da coccolare, accudire e far star bene per lasciare a loro un ricordo dell'esperienza al Barbagli che vada al di là del posto finale raggiunto nella propria categoria. Questo è l'obiettivo che ci siamo posti fin dal primo anno, è la nostra stella polare, ed anche quest'anno possiamo dire di esserci assolutamente riusciti se è vero che già 7 squadre hanno compilato il modulo per l'edizione 2019 !!!! Un ringraziamento all'Amministrazione Comunale che ci ha dato una grandissima mano nelle piccole e nelle grandi esigenze o problematiche che un evento sportivo di questo tipo, il più grosso a livello di presenze nel territorio che si svolga ogni anno a Sansepolcro, indubbiamente si porta dietro. Un grazie quindi al Sindaco, all'Assessore Moretti ed a Carlo Menci, nostro primo interlocutore che ogni anno si spende molto per darci una mano. Ultima annotazione, la più triste di tutte, riguarda le magliette gialle dello Staff che, come da foto allegata erano listate a lutto per ricordare la prematura, dolorosissima ed incredibile scomparsa di Emanuele Ricci, un amico del basket cittadino, giocatore di basket e papà di Caterina, nostra giocatrice per anni ........... Un pezzo del Memorial Barbagli è stato dedicato a lui .... siamo sicuri che da lassù, da ex cestista, avrà sicuramente gradito !!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • I dilettanti pronti allo stop: "Se il protocollo è questo meglio fermarsi"

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento