Lunedì, 21 Giugno 2021
Sport

Chimera Nuoto settima ai campionati italiani

La Chimera Nuoto termina la propria esaltante stagione con un ottimo settimo posto ai Campionati Italiani Giovanili Estivi di Roma. Il risultato è arrivato nella categoria "Ragazzi - Sezione Femminile" e, dopo la vittoria del campionato regionale...

chimera-nuoto-campionati

La Chimera Nuoto termina la propria esaltante stagione con un ottimo settimo posto ai Campionati Italiani Giovanili Estivi di Roma. Il risultato è arrivato nella categoria "Ragazzi - Sezione Femminile" e, dopo la vittoria del campionato regionale di poche settimane fa, ha permesso alla società aretina di ottenere la definitiva consacrazione anche nel panorama nazionale, confermandola come la migliore realtà toscana e piazzandola immediatamente alle spalle delle più grandi e storiche società italiane. Le atlete della Chimera Nuoto, accompagnate dai tecnici Marco Licastro e Marco Magara, non sono riuscite a salire sul podio ma il settimo posto tra le cinquantanove società presenti è stato frutto della somma dei risultati di squadra che hanno configurato un bel gruppo di nuotatrici di valore nazionale.

A livello individuale, uno dei migliori risultati porta la firma di Carolina Bindi che è stata protagonista di una vera e propria impresa: essendo del 2002, si trovava al suo primo anno nella categoria, ma questo non le ha impedito di cogliere un bel quinto posto nei 400 stile libero, mettendosi alle spalle molte avversarie di un anno più grandi. Nella stessa gara è scesa in vasca anche Daisy Bertelli (2001) che ha chiuso ottava. Due atlete della Chimera Nuoto sono rientrate anche nella top-ten italiana dei 100 stile libero, con Elisa Fazzuoli (2001) che è arrivata quinta e con il bellissimo exploit di Francesca Giomarelli (2002) che ha chiuso la gara al sesto posto. La stessa Fazzuoli ha confermato il proprio talento anche nei 200 stile libero, una gara terminata in ottava posizione. Queste quattro ragazze hanno gareggiato anche nelle staffette, riuscendo sempre a rientrare tra le migliori d'Italia: Bertelli, Bindi, Fazzuoli e Giomarelli sono arrivate seste nella 4x100 stile libero, settime nella 4x200 stile libero e ottave nella 4x100 mista.

«Questa annata è andata oltre ad ogni aspettativa - spiegano Licastro e Magara, - perché le nostre atlete sono riuscite a portare una società piccola come la Chimera Nuoto al livello delle più grandi realtà italiane. Purtroppo ai Campionati Italiani ci sono mancate le medaglie ma l'eccessiva tensione, l'inesperienza e una stagione lunga e faticosa hanno limitato le prestazioni delle ragazze aretine: nonostante questo, il settimo posto di Roma rappresenta un risultato eclatante». I Campionati Italiani Giovanili Estivi hanno ufficialmente concluso la stagione agonistica della Chimera Nuoto e, dopo un anno di allenamenti e di gare, le atlete potranno godere del meritato riposo. L'appuntamento è fissato ora per settembre, mese in cui ripartirà la preparazione in vista del 2016: l'obiettivo è di mantenere Arezzo ai vertici del nuoto giovanile italiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chimera Nuoto settima ai campionati italiani

ArezzoNotizie è in caricamento