Martedì, 3 Agosto 2021
Sport

Il Centro Taekwondo Arezzo sul podio del Tuscany Open

Il Centro Taekwondo Arezzo trova gloria tra le mura amiche e sale sul podio del torneo internazionale Tuscany Open. L'evento si è tenuto al palasport "Mario d'Agata" di Arezzo e ha visto arrivare in città quasi settecento atleti di centodue...

Centro Taekwondo Arezzo - Tuscany Open (4)

Il Centro Taekwondo Arezzo trova gloria tra le mura amiche e sale sul podio del torneo internazionale Tuscany Open. L'evento si è tenuto al palasport "Mario d'Agata" di Arezzo e ha visto arrivare in città quasi settecento atleti di centodue società di diciannove regioni e di quattro nazioni, che si sono sfidati in un fine settimana di grandi combattimenti e grande spettacolo. In questo palcoscenico d'eccezione si è messo in luce il Centro Taekwondo Arezzo che, nella seconda giornata di gara, si è piazzato al secondo posto della classifica maschile dei Cadetti e al terzo posto assoluto della classifica generale, risultando come la migliore tra le toscane e venendo preceduta solo dagli abruzzesi del Centro Taekwondo Celano e dai pugliesi del New Marzial Mesagne.

Questo piazzamento conferma il settore giovanile degli aretini come uno dei più promettenti d'Italia ed è frutto di un ricco medagliere che, nell'arco del fine settimana, ha visto la società festeggiare tredici medaglie con appena quindici atleti: con cinque ori, tre argenti e cinque bronzi, quasi tutti hanno mostrato le qualità per salire sul podio e hanno meritato applausi per la bravura nel combattere con alcune delle più spettacolari tecniche del taekwondo. «Gli ultimi allenamenti - commenta Andrea Rescigno, maestro e fondatore del Centro Taekwondo Arezzo, - sono stati orientati a far bene in un appuntamento internazionale come il Tuscany Open. I nostri ragazzi non hanno deluso e, nella loro città e davanti ai loro tifosi, hanno colto un eccezionale terzo posto tra centodue società che testimonia il valore di un gruppo con pochi pari in Italia che è capace di conquistare medaglie con ognuno dei suoi atleti».

Il Tuscany Open si è aperto il sabato con l'oro di Alex Botnari e il bronzo di Thomas Geppetti che hanno condiviso il podio nei -51kg Junior, mentre una terza medaglia è andata a Marco Bichi con il terzo posto nei -80kg Senior. La domenica ha brillato il capitano del Centro Taekwondo Arezzo Andrea Barbagli che, promosso nella difficile categoria delle cinture rosse-nere, ha trionfato nei -27kg Cadetti B vincendo la finale con un netto 23-0. Gli altri ori sono merito di Allegra Ginestroni nei -59kg Cadetti A, di Gaetano Marsicano nei -53kg Cadetti B e di Vincenzo Marsicano nei -61kg Cadetti A. In questo ricco palmares potevano aggiungersi altri due trionfi con Mirco Vannini nei -57kg Cadetti A e Alessia Conti nei -51kg Cadetti A che, pur avendo dominato i loro incontri, non si sono visti assegnare alcuni punti per problemi tecnici ai caschetti elettronici e si sono dunque dovuti accontentare del bronzo. I tre argenti sono stati festeggiati da Emma Duranti nei +59kg Cadetti A, da Leonardo Pipparelli nei -33kg Cadetti A e da Sofia Pipparelli nei -49kg Cadetti B, mentre l'ultima medaglia è frutto di Giulia Mocerino che si è messa al collo un bronzo nei -41kg Cadetti A. Nella squadra del Centro Taekwondo Arezzo hanno infine contribuito alla grande affermazione al Tuscany Open anche Joan Buzuka nei -33kg Cadetti B e Asia Geppetti nei -41kg Cadetti A.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Centro Taekwondo Arezzo sul podio del Tuscany Open

ArezzoNotizie è in caricamento