Carrarese avanti, entra Moscardelli e l'Arezzo ribalta l'incontro (2-1)

Sottili conferma le indiscrezioni della vigilia scegliendo il 4-2-3-1. A supporto dell'unica punta Polidori ecco il tridente con Corradi, Erpen e Bearzotti. In mediana spazio a De Feudis con Foglia sul quale è forte il pressing del Perugia. Più...

 

Sottili conferma le indiscrezioni della vigilia scegliendo il 4-2-3-1. A supporto dell'unica punta Polidori ecco il tridente con Corradi, Erpen e Bearzotti. In mediana spazio a De Feudis con Foglia sul quale è forte il pressing del Perugia. Più che abbottonata la Carrarese che risponde con un 4-5-1.

Dopo soli 11' di gioco, senza particolari emozioni, la Carrarese ricorre al primo cambio. Dentro Del Nero per l'infortunato Benedini con il modulo che passa al 4-2-3-1. Intanto l'Arezzo dopo aver cercato il possesso palla trova la prima occasione con Erpen che dal limite manca di poco il bersaglio. La Carrarese aspetta, gli amaranto non riescono ad alzare i giri se non a sprazzi come al 23'. Tacco di Luciani, Erpen manda Bearzotti al cross e Foglia in rovesciata manca il bersaglio. Poco dopo è il turno di Polidori che di testa manda sul fondo il cross di Erpen, bravo nel liberarsi dalla marcatura. Alla mezz'ora ecco un botta e risposta. Prima Miracoli prova a deviare senza riuscirci un cross dalla sinistra e subito dopo ci prova Polidori al termine del contropiede di Bearzotti trovando però la respinta di Cristini. Arriva anche il turno di De Feudis che dal limite non inquadra la porta mentre Corradi da buona posizione calcia sui piedi di Lagomarsini.

La ripresa è uno shock per l'Arezzo che aveva dominato il primo tempo. Al 47' la Carrarese va via in contropiede con Miracoli che impegna Benassi. Migliavacca si avventa sulla respinta corte del numero uno e infila in porta il vantaggio. Sottili corre subito ai ripari con un doppio cambio: fuori Erpen e Bearzotti, dentro Moscardelli e Yamga per un 4-4-2. Gli effetti si vedono al 57': pallone che danza in area e Moscardelli in rovesciata colpisce il palo. L'Arezzo chiude la Carrarese nella sua area e al 70' ecco il pari. De Feudis manda un pallone alto in area sul quale Moscardelli di prima intenzione si avventa fulminando Lagomarsini. Per l'Arezzo i brividi non sono finiti. Al 75' Rosaia di testa appoggia nell'area piccola, Benassi non esce e per fortuna dell'Arezzo Miracoli arriva in ritardo.

Al 76' arriva il sorpasso. Altro cross dalla sinistra e altro tiro di prima intenzione di Moscardelli che batte Lagomarsini. Il capitano in sei minuti stravolge la partita.

C'è da soffrire fino al 94' ma alla fine ha la maeglio l'Arezzo che chiude il 2016 con la decima vittoria interna su 12 incontri disputati. Merito questa volta di capitan Moscardelli.

AREZZO (4-2-3-1): 1 Benassi; 16 Luciani,2 Muscat, 4 Solini, 3 Sabatino; 8 Foglia, 13 De Feudis (45' st 24 Rosseti); 7 Corradi, 10 Erpen (8' st 9 Moscardelli), 21 Bearzotti (8' st 17 Yamga); 18 Polidori.

A disposizione: 12 Garbinesi, 22 Borra, 5 Masciangelo, 6 Milesi, 14 Demba, 15 D’Ursi, 19 Ba, 23 Sirri, 25 Arcidiacono.

Allenatore: Stefano Sottili.

Squalificati: Grossi (2). Diffidati: Sirri. CARRARESE (4-5-1): 1 Lagomarsini; 2 Rampi, 13 Benedini (11' pt 11 Del Nero), 5 Battistini, 25 Belfasti (35' st 21 Rolfini); 14 Migliavacca, 4 Rosaia, 17 Cristini, 28 Bastoni (15' st 23 Brondi), 3 Foglio; 9 Miracoli.

A disposizione: 12 Greci, 15 Pellizzari, 16 Amico, 19 Torelli, 20 Marabese, 24 Massaro, 29 Gabrielli.

Allenatore: Andrea Danesi.

ARBITRO: Davide Miele di Torino (Affatato di Vico - Kamal Jouness di Torino).

RETI: st 2' Migliavacca, 25' Moscardelli, 31' Moscardelli.

Note – Recupero: 2′ + 4′. Angoli: 8-0. Ammoniti: st 42' Solini.

Lega Pro girone A 21° giornata

Lucchese - Olbia 1-1.

Pro Piacenza - Pistoiese 1-1.

Giana Erminio - Siena 2-3.

Lupa Roma - Piacenza 1-1.

Viterbese - Tuttocuoio 2-0.

Pontedera - Como 2-2.

Prato - Racing Roma 0-0.

Renate - Cremonese 0-2.

Livorno - Alessandria ore 20:45. Articoli correlati:

La classifica

La fotogallery

Calciomercato, primi rumors. Il Perugia su Foglia

Il responsabile scouting Bevo lascia l'Arezzo. Lavorerà con Cannavaro in Cina Twitter @MatteoMarzotti

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento