rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Capuano:"Non sottovalutiamo il Santarcangelo". Ecco le nuove maglie

"Non potete indovinare in alcun modo la formazione che manderò in campo lunedì". Ezio Capuano sfida giornalisti e tifosi, non lo fa certo per scaramanzia. A togliere qualche certezza e ad insinuare qualche dubbio in vista del debutto ci ha pensato...

"Non potete indovinare in alcun modo la formazione che manderò in campo lunedì". Ezio Capuano sfida giornalisti e tifosi, non lo fa certo per scaramanzia. A togliere qualche certezza e ad insinuare qualche dubbio in vista del debutto ci ha pensato l'amichevole giocata in settimana contro la Castiglionese e terminata sul punteggio di 1-1.

Sul tavolo davanti al mister ecco le tre maglie dell'Arezzo per la stagione 2015/2016. Prima maglia amaranto con cavallino rampante nero sul fianco destro, bianca con inserto amaranto la seconda e nera con inserto amaranto la terza. Tre divise che hanno già raccolto l'approvazione dei tifosi e che presto saranno messe in vendita insieme ad altri prodotti griffati US Arezzo studiati dal responsabile marketing Andrea Riccioli.

Sulle divise il logo Ego Group, azienda della signora Elisabetta Spagnoli, moglie del patron Mauro Ferretti.

Terminato anche il restyling dei pannelli pubblicitari che adesso riporta i loghi dei nuovi sponsor - Oleificio Morettini, Menchetti, Ombra - e di coloro che anche quest'anno saranno al fianco dell'US Arezzo.

Capece in dubbio. Mancherà Gambadori che deve scontare un turno di squalifica, mentre Capece è alle prese con qualche problema fisico.

"Abbiamo un ottimo staff medico e decideremo insieme se utilizzare o meno il giocatore". Quel che è certo è l'utilizzo fin dal primo minuto di Tremolada, Feola e magari anche Pugliese a centrocampo. In difesa i giochi sono praticamente fatti con Madrigali, Panariello e Carlini.

Resta da capire cosa deciderà di fare Capuano con l'attacco dove le opzioni sono due: una punta centrale, alias Cori, con Tremolada trequartista oppure l'ex Varese alle spalle di Cori e Defendi.

Intanto il tecnico amaranto non vuol sentir parlare di una vittoria scontata contro il Santarcangelo al debutto.

"Non scherziamo - ha detto Capuano. Loro hanno giocatori importanti che io stesso avevo trattato per portare ad Arezzo, ma non ci sono riuscito per questioni economiche" .

E a proposito di questioni economiche il mister ha svelato anche perchè è saltato l'arrivo di Infantino, poi accasatosi alla Carrarese. Ma il tecnico ha poi analizzato anche il girone B di Lega Pro che vedrà l'Arezzo impegnato in ben otto derby.

"85mila euro netti all'anno non possiamo permetterceli - ha spiegato Capuano. Il nostro girone? Molto difficile. L'anno scorso abbiamo affrontato squadre molto tecniche, quest'anno sarà più difficile. Penso alla Spal che a mio avviso è la favorita per la vittoria finale, poi al Pisa, ma anche il Siena che è una squadra esperta e cattiva. Il nostro obiettivo? La salvezza. Il presidente ha parlato di Serie B in due anni, ma per farlo dobbiamo partire dal basso. Non a caso abbiamo investito molto nel settore giovanile dove c'è un giocatore della formazione Allievi (Bara classe '99, ndr) seguito da mezza Italia e che presto farò debuttare in prima squadra".

Twitter @MatteoMarzotti

Video popolari

Capuano:"Non sottovalutiamo il Santarcangelo". Ecco le nuove maglie

ArezzoNotizie è in caricamento