Sport

Caos Sansovino, squadra contestata duramente: Lazzeroni e Romani lasciano

Lazzeroni e Romani lasciano la Sansovino. Gli arancioblù scivolati al penultimo posto in classifica e con più di un piede nei playout perdono due pedine importanti. Capitano e vice hanno deciso di dire basta almeno per queste ultime partite con...

Sansovino_Lazzeroni

Lazzeroni e Romani lasciano la Sansovino. Gli arancioblù scivolati al penultimo posto in classifica e con più di un piede nei playout perdono due pedine importanti.

Capitano e vice hanno deciso di dire basta almeno per queste ultime partite con il calcio. Alla base di questa scelta non c'è solo la contestazione andata in scena domenica. La Sansovino ospitava lo Spoiano già retrocesso in Prima categoria. Gli ospiti passano in vantaggio e la Sansovino agguanta pari che serve decisamente a poco.

La contestazione iniziata a metà partita si inasprisce. A finire nel mirino non solo i giocatori, ma anche i parenti dei calciatori presenti in tribuna.

Lazzeroni, Romani e altri compagni di squadra chiedono un confronto con i tifosi che è tutt'altro che pacato. Parole grosse a cui si è aggiunto - secondo il racconto di alcuni testimoni - qualche spintone.

Capitano e vice hanno detto basta. Lazzeroni e Romani erano tra i giocatori con il maggior numero di anni in forza alla società savinese. Lazzeroni addirittura era arrivato nel momento in cui l'Olimpic '96 Albergo Ciggiano portò il titolo sportivo a Monte San Savino.

Di certo c'è che almeno fino a giugno i due non torneranno in campo. Intanto la Sansovino rischia grosso dovendo ritrovare la tranquillità e soprattutto la vittoria nei prossimi playout.

Twitter @MatteoMarzotti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos Sansovino, squadra contestata duramente: Lazzeroni e Romani lasciano

ArezzoNotizie è in caricamento