Sport

Campionato Italiano Giovanissimi e Trofeo delle Regioni per rappresentative regionali

Nello scorso fine settimana la Società aretina è stata impegnata ancora una volta fuori delle mura amiche. Ancora una volta il Pala Pellicone di Ostia Lido è la sede prescelta per il Campionato Italiano Giovanissimi di Lotta Stile Libero e Lotta...

lotta_greco_romana

Nello scorso fine settimana la Società aretina è stata impegnata ancora una volta fuori delle mura amiche. Ancora una volta il Pala Pellicone di Ostia Lido è la sede prescelta per il Campionato Italiano Giovanissimi di Lotta Stile Libero e Lotta Femminile.

Più di trecento i giovanissimi lottatori che sono scesi sulle quattro materassine del litorale laziale. La Chimera presente con sette atleti che hanno dato il meglio e venduta cara la pelle anche in uno stile di lotta che non gli si addice.

Nella categoria di peso fino a 30 kg. sul podio Francesco Stopponi medaglia d'argento e Mattia Paionni medaglia di bronzo.

Ancora una medaglia di bronzo nei 53 kg. vinta da Riccardo Paionni. Nella stessa categoria di peso Alessandro Glave si classifica al nono posto. Quinto posto per Lorenzo Vedovini nei 42 kg..

Nella categoria fino a 66 kg. Carlo Storri si classifica al diciassettesimo posto. Fejzi Demiraj è settimo nella 73 kg..

Oggi il risultato non era fondamentale, le medaglie vinte giungono dalle categorie in cui avevamo delle aspettative nonostante lo stile di lotta in cui non siamo specializzati. L'annata è stata intensa, piena di appuntamenti importanti, ed i ragazzi cominciano a sentire l'affaticamento. Ci aspettano ancora due appuntamenti prima di poter prendere una pausa di riposo, poi si comincia a programmare per il nuovo anno sportivo.

Il giorno seguente sempre al Pala Pellicone di Ostia si è tenuta la manifestazione per rappresentative regionali aperta alle sole categorie cadetti e juniores "Trofeo delle Regioni" nelle tre discipline di Lotta Olimpica.

La Squadra Toscana diretta dall'aretino Roberto Stopponi ha ben figurato nonostante la differenza di valore con le prime tre classificate.

Oltre al Direttore Tecnico altri due aretini hanno fatto parte della selezione Toscana: Tommaso Stopponi che ha gareggiato nella categoria di peso fino a 66 kg., e Sara Lombardi, in prestito dal judo, che ha gareggiato nella 63 kg.

Tommaso ha gareggiato nello stile libero in una categoria che non gli appartiene, ma per obblighi di squadra è dovuto salire di peso. Nonostante tutto si è ben comportato dando filo da torcere agli avversari.

Sara era alla sua prima esperienza nella lotta, ed in poco più di due settimane di allenamento ha dovuto apprenderne le tecniche. Non ha avuto vita facile, incontrando atlete più esperte di lei e che hanno già assaporato il giro della nazionale. Ma non si è data per vinta ed è riuscita a vincere il suo primo incontro per schienata contro l'atleta della rappresentativa Laziale.

Un ringraziamento oltre che a Sara che si è prestata a questa nuova avventura, a Roberto Busia ed all'OK Judo per la disponibilità e collaborazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionato Italiano Giovanissimi e Trofeo delle Regioni per rappresentative regionali

ArezzoNotizie è in caricamento