Estasi amaranto a Viterbo con Belloni e Pelagatti (2-0). L'Arezzo è in semifinale

Uno-due micidiale nella ripresa dopo un primo tempo in cui la Viterbese attacca senza sfondare. Al 95' festa sotto la sud con i quasi mille aretini

L'esultanza di Belloni sotto il settore con i tifosi amaranto

Con qualcosa come mille aretini al seguito l'Arezzo riparte dal 3-0 dell'andata in casa della Viterbese. Dal Canto non recupera nè Buglio nè Basit. C'è Serrotti che parte dall'inizio con Benucci, Foglia è il play bassocon Belloni alle spalle di Cutolo e Brunori. Confermate le indiscrezioni della vigilia in casa Viterbese: Rigoli si gioca il tutto per tutto partendo con il tridente. Clima caldo al "Rocchi" dove il presidente La Cava dopo aver salutato i tifosi aretini è stato aggredito nel tunnel degli spogliatoi dovendo ricorrere alle cure dei sanitari. Il numero uno è stato trasferito in ambulanza all'ospedale.

Come era facile prevedere la Viterbese attacca a testa bassa. L'Arezzo copre e cerca di interrompere il più possibile il gioco per non dare ritmo ai locali. Ad ogni modo la prima palla gol è amaranto: tiro di Foglia dal limite, Valentini respinge come può, ma Belloni manda a lato. La Viterbese attacca, in campo non lesina interventi e corsa, ma le occasioni più nitide sono dell'Arezzo con Cutolo da fuori area e Brunori, lanciato da Sala, che però perde il tempo giusto per calciare in porta. Il Cavallino rischia soprattutto su un lancio lungo: Pelagotti non esce e Luciani deve rifugiarsi in angolo. Il primo tempo si chiude sullo 0-0: la Viterbese spinge, l'Arezzo soffre ma non cede.

La ripresa si apre con una nuova folata dei padroni di casa che devono spingere sempre più e lasciare spazi. Al 54' su un cross di Cutolo l'uscita di Valentini è maldestra, Belloni ne approfitta e segna un gol pesantissimo che manda in estasi il settore ospiti. La Viterbese accusa il colpo e al 65' arriva il gol che fa scorrere i titoli di coda per la qualificazione. Ci pensa Pelagatti con una rovesciata splendida: il settore ospiti esplode ancora una volta per una qualificazione ormai acquisita.

VITERBESE (3-5-2): 33 Valentini; 3 Atanasov, 5 Rinaldi, 23 Sini, 19 Mignanelli; 10 Palermo (42' st 24 Artioli), 30 Damiani (1' st 20 Pacilli), 32 Tsonev (11' st 4 Cenciarelli); 21 Luppi, 18 Polidori (11' st 25 Molinaro), 11 Vandeputte (24' st 7 Bismark).
A disposizione: 22 Forte, 2 De Giorgi, 4 Cenciarelli, 6 Coda, 8 Sparandeo, 13 Milillo, 15 Coppola, 17 Zerbin.
Allenatore: Pino Rigoli.

AREZZO (4-3-1-2): 22 Pelagotti; 16 Luciani (38' st 2 Zappella), 6 Pelagatti, 26 Pinto, 32 Sala; 21 Benucci, 8 Foglia, 11 Serrotti (21' st 18 Remedi); 39 Belloni (26' st 23 Rolando); 10 Cutolo (26' st 27 Butic), 9 Brunori (38' st 19 Persano).
A disposizione: 1 Bertozzi, 3 Sereni, 7 Zini, 24 Burzigotti, 29 Tassi, 33 Borghini, 34 Sbarzella.
Allenatore: Alessandro Dal Canto.
Diffidati: 4 Buglio, 6 Pelagatti, 8 Foglia, 10 Cutolo, 13 Basit, 16 Luciani. Indisponibili: 4 Buglio, 13 Basit, 17 Salifu.
ARBITRO: Cristian Cudini di Fermo (Simone Teodori di Fermo - Giulio Basile di Chieti). Quarto uomo: Marco Acanfora di Castellammare di Stabia.
RETI: st 9' Belloni, 20' Pelagatti.
Note - Spettatori: 3.500 circa. Recupero: 1' + 5'. Angoli: 4-4. Ammoniti: pt 33' Serrotti; st 14' Mignanelli, 17' Pelagotti. Espulsi: Mignanelli a fine partita per aver cercato di aggredire un avversario; Remedi a fine partita.

Playoff
Catanzaro - Feralpisalò 2-2 (0-1)
Pisa - Carrarese 2-1 (2-2)
Imolese - Monza 1-3 (3-1)
Catania - Ponteza 1-1 (1-1)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Dilettanti, è ufficiale: stop ai campionati

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Covid. Ecco la nuova ordinanza regionale. Giani: "Verso didattica a distanza e presenze contingentate nei centri commerciali"

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Dilettanti, ecco i campionati costretti allo stop

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento