Calcio Via Antonio Gramsci

Tridente e novità in formazione: si scalda Sussi. Così l'Arezzo aspetta il Südtirol

Verso la conferma del 4-3-3 per affrontare la capolista. I ballottaggi aperti

L'Arezzo fa quadrato, prova a pensare solo al campo dopo lo scossone che si è consumato con gli esoneri di Riccardo Fabbro, del fratello Edoardo (addetto all'arbitro) e del direttore marketing Taliani. Tra poche ore al Comunale tornerà, dopo cinque stagioni, il Südtirol, formazione che ha sempre ottenuto i tre punti contro l'Arezzo nei due precedenti. I biancorossi arrivano da primi della classe assieme al Padova e per l'Arezzo sarà un'altra big da affrontare. Soprattutto sarà la quarta partita in poco più di undici giorni.

Scossone Arezzo: esonerato il dg Fabbro. Lascia anche Taliani

Camplone non sembra intenzionato a cambiare modulo. Semmai potrebbero cambiare alcuni interpreti, ma non chiamatelo turn over. L'Arezzo con un calendario così ricco e reduce dalla pandemia ha come allenamento solo le partite ufficiali per ritrovare la forma migliore. Poi c'è da considerare anche il fatto di quanto e come sia delicata la sfida di mercoledì prossimo a Fermo: un autentico scontro diretto da non fallire.

Addio a 'Pipetta': l'Arezzo piange Roberto Albiani

Da quanto emerso da viale Gramsci non è da escludere una linea a quattro con le conferme di Luciani e Kodr mentre Cherubin e Benucci sono in ballottaggio con Baldan e Maggioni. Confermatissima la mediana con Arini, Di Paolantonio play e Bortoletti che con il gol alla Sambenedettese è il miglior marcatore dell'Arezzo assieme a Cutolo. Il capitano partirà sulla destra, al centro potrebbe ritrovare spazio Massimiliano Pesenti con Zuppel pronto a subentrare. A sinistra invece non è da escludere il debutto dal primo minuto di Christian Sussi. Il 19enne ha ben impressionato tra Mantova, Imola e Samb entrando a partita in corso. Il figlio d'arte potrebbe anche vincere la corsa con Di Nardo, visto che Belloni è rimasto a parte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tridente e novità in formazione: si scalda Sussi. Così l'Arezzo aspetta il Südtirol

ArezzoNotizie è in caricamento