Lunedì, 14 Giugno 2021
Calcio

Dilettanti, programmazione e mercato low cost. Terranuova e Baldaccio puntano sul vivaio

A Terranuova Traiana torna Andrea Attili, si occuperà delle giovanili. La Baldaccio conferma in blocco dirigenti e staff partendo dal vivaio

Ancora mancano due ufficialità: come terminare la stagione 2019/2020 e come riprendere. Eppure, nonostante gli interrogativi, c'è già chi si muove tra i dilettanti, con un occhio di riguardo al settore giovanile. E' il caso del Terranuova Traiana. I valdarnesi hanno deciso infatti di riportare a casa, dopo due stagioni, Andrea Attili. Ex giocatore biancorosso che nel 1999, a soli 17 anni, debuttò con la divisa biancorossa detenendo ancora oggi il record di presenze, Attili è stato il capitano e poi l'allenatore della prima squadra per sei stagioni. Tra vittorie di campionati e imprese sfiorate si consumò la separazione e adesso si celebra il ritorno ma non per la prima squadra.

Come spiega il Terranuova Traiana il mister si occuperà di settore giovanile prendendone le redini. Andrea Attili è infatti il nuovo responsabile. Una scelta che viene presentata come programmazione e voglia di potenziare il vivaio con particolare attenzione ai costi. A causa del Coronavirus è chiaro che molte società dovranno rivedere al ribasso i propri investimenti. E così il Terranuova Traiana ha deciso di potenziare la struttura delle giovanili per puntare sui propri ragazzi.

Conferme in blocco: la Baldaccio Bruni 'raddoppia'

La parola d'ordine è proprio quella di investire sul vivaio anche ad Anghiari dove la Baldaccio Bruni, come dichiarano Federico Fornacini e Tommaso Romanelli, conferma in blocco l'ormai storica dirigenza e tutto lo staff tecnico del settore giovanile e scuola calcio. Nelle parole dei due giovani dirigenti biancoverdi non può mancare un riferimento alla drammatica situazione dovuta all’emergenza Coronavirus e a come sarà la ripartenza dello sport.

"Chiaramente il calcio nel futuro prossimo sarà completamente diverso da quello che abbiamo vissuto fino ad ora. Siamo in attesa delle linee guida che ci dovranno essere indicate dagli enti competenti per capire il modo in cui si riprenderà e soprattutto il momento in cui sarà possibile ricominciare. La Baldaccio si è comunque prefissata una data ipotetica di ripartenza che è quella del 1° settembre del 2020. Quel giorno ci faremo trovare pronti e motivati per affrontare la nuova avventura. Se poi gli enti preposti decideranno che non è ancora il momento giusto per ricominciare, ci adegueremo e sposteremo il nastro di partenza alla data stabilita".

Il Torrita ufficializza il mister

I senesi sono la prima squadra dopo lo stop ai campionati ad ufficializzare il nuovo allenatore. Si tratta di Ermanno Cammilletti, già allenatore del Foiano e del Valdichiana. La dirigenza del Torrita ha comunicato la fumata bianca sulla propria pagina Facebook dando il via ad un valzer delle panchine che, causa Coronavirus, inizierà più tardi che mai.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dilettanti, programmazione e mercato low cost. Terranuova e Baldaccio puntano sul vivaio

ArezzoNotizie è in caricamento