rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Tegola per l'Arezzo, Pisanu infortunato. A rischio con il Gavorrano

Distorsione alla caviglia per il play a 48 ore dallo scontro diretto per il terzo posto. Mariotti studia le alternative

L'Arezzo arriva allo scontro diretto con il Gavorrano in buona salute. 10 punti nelle ultime 4 giornate, con solo un gol al passivo, rappresentano una buona base per affrontare la partita di domenica che potrebbe valere il terzo posto, attualmente occupato dai maremmani a +1 sugli amaranto.

Pisanu però è a rischio. Il centrocampista oggi non si è allenato a causa di una distorsione alla caviglia, sottoponendosi solo a fisioterapie. L'articolazione è gonfia e dolorante e c'è la concreta possibilità che il giocatore debba dare forfait. Si tratterebbe di un'assenza pesante per l'Arezzo, visto che Pisanu nelle ultime settimane è stato uno degli elementi dal rendimento più alto.

Se il play sardo dovesse restare fuori, il suo posto lo prenderà Benedetti, che per caratteristiche è quello che meglio si adatta a giocare davanti alla difesa. Mariotti, che ha anche Campaner in forse per un virus intestinale, dovrà quindi rimettere mano alla formazione.

Di buono c'è che Sicurella è disponibile e che Lazzarini sta molto meglio dopo il malanno muscolare dei giorni scorsi. Quest'ultimo potrebbe giocare di nuovo da terzino, anche se si è allenato poco nel recente periodo. Alternative nel ruolo di esterno basso sono Mastino e Pinna, che giocherebbe a piede invertito ma garantirebbe più esperienza.

A quel punto però andrebbe ricostruito il quartetto degli under. Mancino mezz'ala e Marras trequarti è una soluzione concreta, a meno che Mariotti decida di non modificare troppi elementi dell'undici e utilizzi Sicurella in mediana con Mancino tra le linee. Domani rifinitura fissata alle ore 11.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tegola per l'Arezzo, Pisanu infortunato. A rischio con il Gavorrano

ArezzoNotizie è in caricamento