rotate-mobile

Südtirol-Arezzo 1-0, Stellone: "Non meritiamo la sconfitta. Arrabbiato per il rosso a Cherubin"

Il commento del tecnico amaranto

Rabbia mista a delusione quella di Roberto Stellone a fine partita per il ko con il quale l'Arezzo torna da Bolzano.

"Abbiamo fatto una partita ordinata dove ci hanno puniti su quella occasione sporca, deviata da un nostro giocatore - commenta il tecnico - potevamo pareggiarla poco dopo con Perez ma la palla è uscita sera la traversa. Nella ripresa abbiamo disputato una buona partita e con i cambi abbiamo cercato di pareggiarla. A mio avviso non c’era l’espulsione di Cherubin o almeno se espelli il mio giocatore prima per lo stesso motivo dovevi buttare fuori Marchi. Nel finale è stato dato anche meno recupero rispetto a quanto previsto tra sostituzioni ed espulsione. Non è stata una buona giornata scorrendo i risultati di alcune nostre rivali dagli altri campi. Poco incisivi in attacco? Spesso ci hanno rimpallato e non dimentichiamoci che avevamo davanti la miglior difesa del torneo. Tutto sommato non ho visto questa grande differenza tra noi e loro, una squadra che lotta nelle prime posizioni della classifica. La cosa che più mi scoccia finita la partita è la squalifica di Cherubin che rischia due giornate e poi di rientrare con la diffida, mentre Sbraga è entrato in diffida e quindi rischiamo di perderlo per un turno se dovesse arrivare un altro giallo. Abbiamo diverse assenze ma ci organizzeremo al meglio per la prossima partita. I cambi? Cutolo e Ventola sono entrati bene e hanno dato il loro contributo coì come Di Grazia. Ma un po’ per tutti i ragazzi è difficile dire qualcosa sul piano dell’impegno perchè hanno dato tutto. Non meritavamo la sconfitta e sono dispiaciuto per l'espulsione di Cherubin e il giallo a Sbraga".

Sullo stesso argomento

Video popolari

Südtirol-Arezzo 1-0, Stellone: "Non meritiamo la sconfitta. Arrabbiato per il rosso a Cherubin"

ArezzoNotizie è in caricamento