"Tutti allo stadio". L'appello della sud per il big match con il Piacenza

Gli striscioni degli Ultras Arezzo e di altri gruppi del tifo organizzato per portare al Comunale il pubblico delle grandi occasioni.

Uno degli striscioni degli Ultras Arezzo

"Sabato ore 20,30 tutti allo stadio!". E' solo uno degli striscioni affissi ai margini delle principali strade cittadine e firmati dagli Ultras Arezzo e da altri gruppi del tifo organizzato.

L'appello agli aretini per riempire il Comunale in occasione del big match di sabato sera contro il Piacenza. Una sfida di alta classifica che arriva in un orario serale. I precedenti fanno sperare visto che molte delle gare giocate alle 20:30 hanno registrato un buon afflusso di pubblico al Città di Arezzo. D'altronde non c'è l'attenuante della massima serie, nè di impedimenti legati al mondo degli amatori e dei dilettanti. Anche perchè la sfida con il Piacenza è la penultima della stagione tra le mura amiche. Il calendario propone dopo la sfida con i piacentini la trasferta di Busto Arsizio contro la Pro Patria (ore 14:30), il sabato successivo amaranto di scena ad Alessandria (ore 16:30) andando il giovedì di Pasqua a Chiavari per sfidare la Virtus Entella (18 aprile, ore 20:30). Il 27 aprile ultima sfida casalinga della stagione contro il Gozzano (ore 16:30) e poi la trasferta a Pistoia (ore 16:30) in attesa dei playoff.

Pre-partita con Orgoglio Amaranto

Allo stadio i tifosi troveranno il secondo numero di We Ar, il magazine che Orgoglio Amaranto ha ideato per spiegare, illustrare e diffondere il progetto legato alla passione per il calcio ma anche alle opportunità di crescita, lavoro e sviluppo legate allo sport. Sedici pagine che potranno essere sfogliate a casa o sui gradoni di curva e tribuna. Il periodico è distribuito a offerta libera grazie alla collaborazione del settimanale Piazza Grande di Mauro Valenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prima di Arezzo-Piacenza, presso il gazebo del comitato all'inizio di viale Gramsci, birra e panini con la porchetta per tutti. I tifosi, al banchino di OA, avranno inoltre l'opportunità di acquistare i tagliandi per la lotteria di Pasqua, organizzata in collaborazione con la pasticceria Magi di via Vittorio Veneto 65. In palio premi importanti: maglia da gioco ufficiale della Ss Arezzo; felpa celebrativa di OA prodotta in soli tre pezzi; felpa nera di OA con logo stampato; t-shirt di OA "l'Arezzo non muore"; fascia di capitano autografata da Nello Cutolo. I biglietti della lotteria sono in vendita a 2,50 euro ciascuno (cinque biglietti, 10 euro) anche presso Orologeria Pernici di via Cavour; Paolo Barberia di via Trento Trieste; Tabaccheria Bracciali di piazza Giotto. L'estrazione è in programma per giovedì 18 aprile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Covid: 78 nuovi casi nell'Aretino. Un 29enne ricoverato in ospedale

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

  • Ciclista trovato riverso sulla strada, l'appello della famiglia: "Se qualcuno ha visto, contatti la Municipale"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento